The news is by your side.

Trani: il sesso in macchina? Ve lo insegna l’assessora di Giovanardi

23

L’amministratrice detta su Facebook un «galateo» per fare l’amore «pulito» in auto: «Rispettate l’ambiente».

 

Nulla contro l’amore in auto, ma è bene farlo seguendo delle regole. A dettarle è l’assessora all’Ambiente del Comune di Trani, Pina Chiarello, che per prima aveva sollevato la questione del «ponte dell’amore», un cavalcavia della zona 167, finito nell’occhio del ciclone per le 12 multe fatte alle coppiette in auto per «divieto di sosta». Dopo aver preso le distanze dal blitz fatto dai vigili urbani venerdì scorso, ora ha fondato su Facebook un gruppo dall’inequivocabile nome: «Sesso in auto: fallo con amore». Una serie, non troppo lunga, di consigli alle coppiette: «Fallo – si legge dell’homepage – con amore verso il tuo partner: sii discreto; fallo con amore verso l’ambiente: non lasciare rifiuti; fallo con amore verso i bambini: accertati che non siano nei paraggi; avevi bisogno di me per farlo con amore?». Il gruppo ha superato il centinaio di iscritti. E lei, l’assessora (esponente del movimento dei Popolari liberali di Carlo Giovanardi dopo aver lasciato l’Udc di Casini) , ricorda anche quali sono i problemi rappresentati dall’uso improprio del cavalcavia: rifiuti, bottiglie che volano nella sottostante strada statale e condomini del palazzo vicino costretti ad assistere a scene di sesso in auto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright