The news is by your side.

S. Giovanni Rotondo/ Successo del territorio e della Città al Josp Fest

24

San Giovanni Rotondo capofila delle città italiane mete di pellegrinaggi. E’ questo il dato che emerge dalle statistiche del 2009 sui flussi del turismo religioso nel nostro Paese. Sette milioni e mezzo di pellegrini sono giunti sulla montagna sacra per rendere omaggio alle spoglie di San Pio nell’anno dell’ostensione. Di itinerari della fede, viaggi dello spirito e tanto altro si è parlato nella tre giorni del Josp Fest, il Festival Internazionale degli Itinerari dello Spirito, un evento che promuove l’esperienza dei viaggi di fede valorizzando l’incontro tra i popoli, i territori e le tradizioni religioso-culturali in un contesto scenografico ed emozionale che fonde storia, religione, cultura e tecnologia. La manifestazione, che si è svolta a Roma nei giorni scorsi, ha stimolato la partecipazione del pubblico con iniziative volte a suscitare interesse ed emozioni, per un approccio coinvolgente e alternativo alla conoscenza dei luoghi di culto e degli itinerari religiosi europei e mondiali.
“Lo stand del nostro territorio è stato tra i più visitati”, ha dichiarato l’assessore al Turismo Davide Pio Fini. “Una manifestazione che ci ha permesso di allacciare contatti con molti tour operator, segno che Padre Pio attira ancora molto. Inoltre a tutti i nostri visitatori abbiamo somministrato un questionario: dai dati rilevati si evince come l’80 per cento degli intervistati sia già stato a San Giovanni Rotondo e che vorrebbe tornarci. La stessa percentuale di pellegrini è venuta per visitare il Santuario e le Opere di Padre Pio. Il 50 per cento di questi non ha visitato il Borgo Antico e il restante 50 per cento vorrebbe conoscerlo. Per questo dobbiamo incentivare l’offerta turistica pianificando un piano di rilancio del centro storico e delle sue bellezze. Sono ancora pochi, infine, quelli che scelgono la nostra Città come punto di partenza per visitare il Gargano”.
Al Josp Fest, la Provincia di Foggia si è fatta promotrice di un percorso culturale e spirituale riconosciuto dal Consiglio d’Europa tra i "Cammini Europei della Fede" che si chiama “Via Francigena del Sud”: “Anche il Comune di San Giovanni Rotondo – continua l’assessore – farà parte del partenariato socioeconomico e produttivo che a breve sottoscriverà un protocollo d’intesa per il riconoscimento del percorso come modello di sviluppo per il territorio”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright