The news is by your side.

Pdl: ‘Nella sanità regionale solo sprechi e partitocrazia’

22

Marinotti, Pdl: ‘Analisi lacunosa di Fiore’.

 

Dal Consigliere Regionale An-Pdl Giuseppe Marinotti, Vice-Presidente della Commissione Consiliare Sanità, riceviamo: L’Assessore Fiore, nella sua analisi lacunosa ed edulcorata della Sanità pugliese, compie un’autentica appropriazione indebita quando rivendica come meriti del sistema la qualità e l’abnegazione dei suoi operatori ed è vittima di un impressionante attacco di amnesia quando dimentica le gravissime lacune dell’organizzazione, gli sperperi, l’opacità, l’aggressione partitocratica in cui si svolge il loro lavoro.

Certo è che la legislatura si chiude, sul versante della Sanità, con un baratro finanziario sterminato nonostante un pesante prelievo dalle tasche dei Pugliesi ed in assenza di operatività di qualsiasi programmazione che sostituisse quelle per le quali Fitto fu crocifisso in occasione della passata competizione elettorale.

Ed infatti i casi di mala-sanità si sono moltiplicati al punto da non fare nemmeno più notizia, le liste d’attesa si sono allungate a dismisura, i favoritismi spudorati e le discriminazioni faziose sono diventate la regola, per non parlare dei lavori in corso nei palazzi di giustizia. Un fallimento totale dal quale non possono certamente chiamarsi fuori né il Presidente della Regione che ha scelto sia gli Assessori che i managers, né lo stesso dr. Fiore che, prima di diventare Assessore, era l’onnipotente controllore del suo predecessore. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright