The news is by your side.

Il candidato sindaco Pdl di Manfredonia Pecorella e la verità sulla SP 141 delle Saline

22

“Sono talmente impegnato a lavorare nell’interesse della Provincia e di Manfredonia, come assessore provinciale all’ambiente e come candidato sindaco di Manfredonia, che non mi preoccupo degli sterili ed insipienti della sinistra e del suo candidato. Infatti, quanto alla strada provinciale 141, ho già provveduto a rilasciare il parere ambientale per la realizzazione dei lavori del II° lotto”.  Il candidato sindaco Pdl di Manfredonia Stefano Pecorella, risponde così alle illazioni del candidato sindaco del Pd circa il ritardo dei lavori e le presunte inadempienze dell’Ente Provincia sulla SP 141 delle Saline, argomento assurto prepotentemente agli onori della cronaca degli ultimi giorni. “E’ bene precisare -chiosa Pecorella- che noi del PDL , a differenza di come non aveva fatto la precedente giunta provinciale di sinistra, nella quale siedeva anche lo stesso candidato sindaco del Pd,  abbiamo effettuato i carotaggi anche per il secondo tratto di strada della 141. Ora, l’avvio dei lavori è bloccato perché l’Autorità di Bacino regionale sono più di due mesi che non rilascia il parere. Parere richiesto dalla Provincia per rimediare agli errori progettuali commessi dalla precedente amministrazione provinciale. Inoltre, vorrei ricordare come la sinistra non abbia risparmiato dalla lottizzazione neanche la nomina del Presidente dell’Autorità di Bacino. Quindi, sono loro che oggi devono rispondere del mancato rilascio del parere al progetto. Progetto, si badi bene, presentato dalla Provincia ben due mesi fa ”. Pecorella evidenzia alcuni aspetti fondamentali della questione. “Vorrei precisare a chi è smemorato e non conosce la Legge, che il previsto parere paesaggistico, come da ultime indicazioni della Regione Puglia, deve essere rilasciato dalla sua amministrazione. Del resto che la sinistra abbia fatto precipitare Manfredonia in un buio totale non lo sostengo solo Io, ma il suo stesso candidato sindaco, che nel magnificat dell’intervista rilasciata alla Gazzetta di Capitanata a firma di Ernesto Tardivo (pagina VII del 1° febbraio 2010) ha testualmente dichiarato << E’ inutile nasconderlo: questa città ha bisogno di chi le dica che c’è uno spiraglio in fondo al tunnel>>-conclude Pecorella-. “Ricordo a me stesso e a Manfredonia che lo stesso candidato sindaco del Pd ha già ricoperto le cariche di consigliere e assessore comunale, assessore provinciale e consigliere regionale. Dunque, chi è causa del suo mal pianga sé stesso”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright