The news is by your side.

Smog: ‘La Puglia ponga il rimedio’ – Monito dell’Ue

23

La commissione Ue ha rigettato la richiesta di più tempo per mettersi in regola con la direttiva sulla qualità dell’aria, fatta da Puglia e Sicilia. Concesso più tempo, invece, alla Campania. ”L’inquinamento dell’aria ha un impatto molto serio sulla salute delle persone”. Così il commissario all’Ambiente, Stavros Dimas. Per la commissione Puglia e Sicilia “non hanno rispettato le condizioni richieste”. Solo la Campania ha diritto alla proroga, perchè è l’unica delle tre regioni che potrà raggiungere gli obiettivi di riduzione delle polveri sottili, entro la scadenza della proroga. L’Italia aveva chiesto a Bruxelles un’estensione del limite entro cui ridurre il livello di pm10.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright