The news is by your side.

Calcio Allievi Regionali/ Cosmano Foggia – Nuova Gioventù Vieste 2–2

23

Una Nuova Gioventù mai doma e dalle indiscusse qualità esce dal campo “Croci Nord di Foggia” con un punto di assoluto significato.
In effetti, contro una squadra come quella locale, che punta alla vittoria finale nel torneo, i ragazzi viestani hanno fatto vedere che avrebbero meritato un ruolo ben diverso in campionato e lottando sino all’ultimo istante sono riusciti ad ottenere un 2-2 che rappresenta un risultato utile e uno stimolo prezioso per questa seconda parte di stagione. Entrambe le contendenti si affrontano a viso aperto e mostrano di voler puntare al risultato pieno. La partita, nonostante un terreno molto scivoloso e pesante, parte su ritmi elevati. E’ al primo giro di lancette, la Cosmano,  passa in  vantaggio con Delli Carri, abile a ribattere in rete una corta respinta della retroguardia viestana, ancora con la testa negli spogliatoi. La risposta degli ospiti non tarda ad arrivare, mettendo in evidenza le qualità di Scala e De Vita a centrocampo. Al 12′  Sicuro cerca di pescare in area Mastromatteo, ma l’attaccante non riesce a controllare l’invitante pallone. I locali mantengono il possesso palla, ma al 29′ sono gli ospiti a raggiungere il pareggio, quando Vescera subentrato a Mastromatteo, viene atterrato in piena area conquistando il rigore che è poi trasformato da De Vita. La replica dei locali è particolarmente incisiva reagiscono con decisione. Prima Mancini e poi Mazzanti cercano di mettersi in luce, ma la difesa ospite riesce a controllare.  La situazione di deconcentrazione si ripete al 1′ minuto della ripresa, D’Angelo pennella un invitante cross verso l’area, dove Mazzanti salta, da solo,più in alto di tutti e sigla il vantaggio per i locali. A questo punto emerge la presunzione in casa Cosmano. I foggiani arretrano il raggio d’azione e il pallino passa ai giallo-blu viestani. La pressione degli ospiti non dà esiti concreti, visto che scarseggiano i tiri verso la rete difesa da Punzo. Ma al 18’ giunge l’episodio decisivo,  bruciante contropiede della Nuova Gioventù e Goffredo è costretto ad atterrare Vescera in area. Rigore ed espulsione del difensore locale. Sul dischetto si presenta De Vita che non sbaglia. La squadra di casa si porta in attacco con tutti i suoi effettivi, ma non riesce ad operare il nuovo, sospirato sorpasso. La compagine viestana può però accogliere con soddisfazione il triplice fischio dell’arbitro.
La gara nei momenti più concitati ha messo in mostra qualche nervosismo di
troppo, ma dopo il fischio finale l’allenatore della Nuova Gioventù, Teodoro Palatella è l’emblema della sportività «Come giudico il pareggio che abbiamo appena conquistato? — si chiede per soddisfare la nostra curiosità — E’ sicuramente un risultato per noi molto importante. D’altra parte c’erano in campo due squadre che hanno obiettivi ed organici molto differenti ed essere
riusciti a conquistare questo 2-2 ha per noi un grande significato. I locali hanno ribadito di voler puntare a vincere il campionato, mentre noi, più semplicemente, dobbiamo raggiungere la salvezza. Visti due intenti così diversi, direi che un pareggio a Foggia per noi può essere davvero prezioso».

Cosmano Foggia – Nuova Gioventù Vieste 2–2

Nuova Gioventù:
Grima. Ruggieri. delli Santi, Medina, Impagnatiello, Vetrano(dal 70′ Troiano), Cotadamo, Mastromatteo(dal 15′ Vescera), Sicuro, De Vita(dal 75′ Scirocco), Scala a disp. Lopriore D., Basso, Losito, Lopriore M.

all. Teodoro Palatella

Reti al 1′ Delli Carri, al 29′ e 58′ De Vita, al 41’Mazzani

Le Pagelle

Grima 7– Bravo a dare sicurezza al reparto difensivo, superlativo invece sul tiro a distanza ravvicinata di Mazzanti, ha praticamente salvato il risultato e questo punto è in gran parte merito suo. Ciuffo ribelle
Sicuro 6,5 Prende l’iniziativa col contagocce, e dalle sue parti non nasce quasi
mai niente d’importante. Si sacrifica per la squadra. Encomiabile
Impagnatiello 7 il migliore delle linea difensiva. Dove non arrivano a chiudere i compagni ci pensa lui. Non concede niente agli avversari e si mostra pronto al raddoppio di marcatura in diverse occasioni. Diga
Cotadamo 6 + una prova con qualche sbavatura, anche se non era facile reggere l’urto, vista l’abilità offensiva dei locali. A corrente alternata
Scala 6,5 gioca con intensità e duttilità. Altre volte era stato più incisivo. Ha tuttavia cercato di dare equilibrio alla manovra. Onnipresente
delli Santi 6,5 Fa tutto con una grande naturalezza, con il rischio di passare inosservato. Ma solo per chi non ha occhi per vedere. Determinato
Medina 6,5 Erige un presidio fortificato contro il quale finiscono per sbattere
tutti o quasi i tentativi degli avanti avversari. Forte Alamo
Vescera 7,5 Anche per lui è finalmente arrivato il giorno per cancellare ogni
dubbio sulle qualità. Attivo, veloce, molto mobile sul fronte d’attacco, spesso è il primo a far ripartire quella manovra veloce che poteva essere l’unica arma per sorprendere un complesso valido come la Cosmano. Speedy Gonzales
Ruggieri 6,5 Anche per lui una partita di grande applicazione e di molta intelligenza tattica. Attento
Vetrano 6 + nel primo tempo la velocità avversaria lo mette in crisi poi mette in gioco tutta la sua esperienza. Spremuto
Mastromatteo s.v. Dopo pochi minuti viene sostituito per un risentimento muscolare.
De Vita 7,5 si mette al servizio della squadra buttandola più sulla quantità, ma non disdegnando neppure le giocate che sono nel suo bagaglio tecnico. Ha un debole per la Cosmano, fra l’andata e il ritorno ha segnato quattro reti. Cecchino

Allievi Girone A Risultati giornata 18 (07/02/2010)
 
Lucera Calcio – Sant’Onofrio Calcio                     2-0
G. Salvemini Manfredonia – San Severo –            n.g.
Real San Giovanni Rotondo – San Pio X Lucera –  n.g.
G & T Orta Nova – Punto Foggia 1989 –               4-0
Cosmano Sport Foggia – Nuova Gioventù Vieste   2-2
Juventus San Michele Foggia – Audace Cerignola  6-2

Note:
G. Salvemini Manfredonia – San Severo: non disputata causa impraticabilità del terreno di gioco
Real San Giovanni Rotondo – San Pio X Lucera: non disputata causa impraticabilità del terreno di gioco

Classifica Allievi Girone A

1 – Cosmano Sport Foggia                  43

2 – Juventus San Michele Foggia          38
3 – (*)  San Severo                            31

4 – (*)  San Pio X Lucera                     27

5 – (*)  Lucera Calcio                          27

6 – Nuova Gioventù Vieste                   22
7 – G & T Orta Nova                            21

8 – Audace Cerignola                          20

9 – (*)  Sant’Onofrio Calcio                  19

10 – Punto Foggia 1989                       16
11 – (*)  Real San Giovanni Rotondo    15

12 – (*)  G. Salvemini Manfredonia       15

* = partite da recuperare


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright