The news is by your side.

Promozione: i gemelli Augelli mettono le ali all’Atletico Vieste

28
La doppietta di Paolo e il gol di Rocco Augelli permettono all’Atletico Vieste di portare a +5 il divario del vantaggio sul Canosa, a parità di gare disputate.

La squadra di Franco Cinque oggi ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di un combattivo Ascoli Satriano, giunto al Riccardo Spina per conquistare i punti utili per restare aggrappato alla zona play-off. Con una prova caparbia, la squadra viestana è riuscita a ribaltare il momentaneo svantaggio e a chiudere l’incontro sul 3 a 2.

Grazie a questa vittoria il vantaggio dei viestani è salito a 5 punti a seguito della mancata disputa della gara tra Valenzano Japigia e Canosa. Divario che potrebbe aumentare già giovedì pomeriggio quando al Riccardo Spina si disputerà il recupero tra Atletico Vieste e Rinascita Rutiglianese, quest’oggi sonoramente sconfitta sul campo dell’Atletico Mola con un tennistico 6-1.

Tre le gare non giunte al novantesimo: oltre a Valenzano Japigia-Canosa, non si è giocata San Paolo-Europa Grumese per l’estromissione di questi ultimi dal campionato per la mancata presentazione a 4 gare. Ma anche Leonessa Altamura-Ruvo ha avuto un epilogo particolare: gli ospiti, presentatisi sul campo con 9 giocatori, ha costretto l’arbitro ad anticipare il triplice fischio già nel primo tempo quando in 3 hanno dovuto abbandonare il campo per infortunio, lasciando la squadra in 6 uomini, uno in meno del numero minimo previsto dal regolamento. Per la cronaca, quando il direttore di gara ha decretato la fine dell’incontro i locali erano in vantaggio per 5-0.

In "Lunedì sport", l’approfondimento sportivo di Ondaradio in onda dopo il Gr locale delle 19, Carmine Azzarone, Fabrizio Losito e Michele Mascia commenteranno i risultati della giornata odierna con l’ausilio di ospiti in studio e al telefono.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright