The news is by your side.

Touring Club Italiano a Vico per San Valentino

16

E’ stato in successo la giornata vichese dei 120 soci del Touring Club Italiano, la prima iniziativa del 2010, guidati dai Consoli Cannelonga e d’Onofrio, nella domenica di San Valentino. Nonostante una giornata grigia certificata dal servizio meteo, a tratti bagnata da una incerta pioggerellina, il lavoro è stato duro per le improvvisate guide che hanno dovuto sudare le classiche sette camice per rispondere ad un fiume di domande soprattutto da parte femminile, le più curiose, su tutto ciò che si incontrava per le viuzze del centro storico: le cucine monacesche; i piedd; la cinta muraria; le torri; i sottopassi; le porte; il cuore della Civita; le piazzette; le ristrutturazioni; le compravendite. E poi: le tredici chiese; le confraternite; il San Valentino patrono; la processione; le bancarelle di arance e limoni ed, infine, il vicolo del Bacio.
Il Sindaco di Vico del Gargano, Luigi Damiani e il delegato al Turismo, Pietro Notarangelo, nel dare il benvenuto agli ospiti e ringraziarli per aver scelto la cittadina di Vico del Gargano, hanno voluto sottolineare il crescente interesse verso il nostro Borgo e un modello di turismo da coltivare e perfezionare per riempire e completare il virtuoso ciclo del “turismo tutto l’anno”.
“ Vi sono luoghi ed occasioni – è stato detto – per tornare da noi in ogni momento per conoscere la ricchezza di questa comunità che si esprime attraverso la Settimana Santa e gli antichi e unici riti; per il periodo estivo accompagnato da una vasta proposta culturale; per il periodo autunnale con l’appuntamento della Festa della Terra, con la raccolta dei funghi e i frutti del bosco”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright