The news is by your side.

“SE QUESTA E’ STATA LA NOTTE DEI GUERRIERI, VOI SIETE STATI I GUERRIERI DELLA NOTTE”

27

Con questo grido, il giornalista del TG1 Attilio Romita ha salutato il caldissimo pubblico presente nel Palazzetto dello Sport di San Giovanni Rotondo per assistere a “La Notte dei Guerrieri III”, una kermesse fatta  di sport, spettacolo e solidarietà nella lotta alla Fibrosi Cistica. << Davanti ad un pubblico selezionato composto da esponenti del mondo accademico politico imprenditoriale e sportivo Stefano De Bonis ha compiuto il miracolo di portare agli sport da ring – commenta Carlo Di Blasi produttore di Oktagon – un pubblico influente e una  ventata di novità con l’abbonamento al mondo della solidarietà e della spiritualità >>.

 Presente anche il  Ministro della Reale Ambasciata tailandese in Italia Peerasak Chanatavarin, il quale ha sottolineato la sua soddisfazione per questo evento e per la grande diffusione che la Thai Boxe, una sorta di sport culto in Thailandia, sta avendo nel nostro Paese soprattutto tra i più giovani.

IL SALUTO DEL CAMPIONE DI MOTOCICLISMO MICHELE PIRRO
<<Sono orgoglioso di essere testimonial della Fondazione Fibrosi Cistica e spero con il mio contributo di portare a grandi traguardi la fondazione. E’ una grande serata di sport: anch’io quando posso pratico la Thai Boxe,  è differente dall’andare in moto ma sia in pista sia sul ring ogni atleta deve dare il meglio di se stesso per emergere e vincere. Sulla stagione che mi vedrà impegnato nel Mondiale Super Sport ripongo grandi aspettative perché dopo anni di sacrifici è l’ora di conquistare la vetta del mondo. Grazie a tutti per questa grande serata di sport >>.

GUGLIELMETTI (PRESIDENTE F.F.C.): “SIAMO GUERRIERI NELLA LOTTA ALLA FIBROSI”
<< La nostra fondazione è ramificata in tutta Italia con 120 sedi. Per portare avanti i progetti sulla ricerca abbiamo bisogno dell’aiuto da tutti voi. Questa malattia fino a 50 anni fa era quasi mortale, ovvero dava un solo anno di aspettativa di vita. Oggi chi è colpito da fibrosi cistica ha un aspettativa di vita di oltre 40 anni e questo la dice lunga sui progressi della ricerca in questi anni. Noi tutti siamo guerrieri nella lotta alla fibrosi cistica>>.

ROSARIO SORRENTINO “LO SPORT E’ DISCIPLINA”
Non poteva mancare alla serata l’intervento dell’illustre neuroscienziato  Rosario Sorrentino che sul ring de “La Notte dei Guerrieri” ha sottolineato l’importanza dell’attività sportiva nello sviluppo mentale dell’individuo: <<Mai come in questo momento c’è una forte disputa tra la parte saggia del nostro cervello e la parte impulsiva. L’attività sportiva e agonistica  è in grado di dare quella che io chiamo una sferzata cognitiva al nostro cervello. Tutti noi ci chiediamo il perché di tanta violenza nella società. Il fatto è che la tv oggi è un acquario mediatico dove galleggiano immagini raccapriccianti. C’è una pornografia del terrore ed in questo hanno una grande responsabilità i mass media. Anche gli operatori stessi della comunicazione dovrebbero avere un senso di rifiuto per questa informazione, effettuando una sorta di obiezione di coscienza. Si deve capire che esiste una “no fly zone” della comunicazione ed applicare una autoptica dell’informazione >>.

L’EMOZIONE DI STEFANO DE BONIS
Accolto dall’ovazione del pubblico Stefano De Bonis, organizzatore, motore e anima del “La Notte dei Guerrieri” non ha nascosto la sua emozione nel salire sul ring: << Si è realizzato un grande sogno, una serata straordinaria dove tutti, dai miei collaboratori agli sponsors  hanno dato una grande mano nella realizzazione di questo grande appuntamento targato OKTAGON. Stiamo lavorando per far crescere i numeri degli sport da combattimento. Una grande notte nella città del più grande guerriero di tutti: Padre Pio, un grande combattente della fede. Per organizzare questo evento ho speso tutto me stesso, ringrazio in particolare l’on. Antonio Pepe – Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Foggia – che, nonostante i forti  tentativi di boicottaggio della kermesse durati per oltre 3 mesi, si è attivato per impedire l’aborto della stessa in collaborazione con il dr. Carlo Macrini – Ass. allo Sport del Comune di San Giovanni Rotondo e del dr. Giuseppe Macchiarola – Presidente del Coni Provinciale di Foggia-

IL SALUTO DELL’ASSESSORE ALLO SPORT CARLO MACRINI
<< Siamo contenti di aver contribuito a questa grande serata. Questo è uno sport duro ma leale il che deve rappresentare un segnale per tutti, ossia perseguire i valori della lealtà nello sport come nella vita quotidiana. Siamo convinti di proseguire anche negli anni a venire questo cammino intrapreso insieme al bravo Stefano >>.

Gli ultimi tre matches sono valsi per i vincitori l’accesso alle finali di Milano il 13 marzo sul ring di Oktagon seguito dalla telecamere di Italia 1 Infatti a presiedere i giudici di gara ne “La Notte dei Guerrieri” c’era Carlo Di Blasi, l’ideatore e produttore di Oktagon il quale non ha voluto mancare a questo prestigioso appuntamento.

Questi i risultati delle finali  “Selezioni Oktagon”:

– cat -63,5: Kg Matteo Luppi batte Antonio Campagna dopo un calcio vietato ai genitali che hanno interrotto un match avvincente anche se a tratti confuso e per ciò terminato con l’incidente al romagnolo Luppi che ha messo fuori il romano Campagna. A Oktagon Luppi combatterà contro l’olandese Sergio Wielzen.
-cat. -70Kg: match tirato all’inverosimile tra Sharon Huyer e Hicham Bettani, dopo rivolgimenti di fronte continui si andava all’extra round dove il maggior fiato di Bettani aveva la meglio sul più tecnico Huyer. Bettani quindi affronterà a Oktagon il turco olandese Yovuz Kaiabosi.
-+100kg: il colosso siciliano Luca “The Rock” Pantò batteva all’extra round per il kot con un calcio alla spalla Hicham Tourar sicuramente più esperto e tecnico ma troppo leggero per la cat. super massimi.

Gli altri risultati :
Successo anche per i due atleti di casa Gilberto Centra e Giacobbe  Massa della scuderia di Stefano De Bonis.
Centra ha combattuto contro Pasquale Giannoccaro del team Ramunni in un match di K1 Rules 65 Kg di 3 round da 2 minuti. Sostenuto dal pubblico di casa Centra ha portato a casa una splendida vittoria ai punti ad unanimità della giuria.
Massa ha combattuto per la categoria 75 Kg sempre nel K1 Rules contro Stefano Scatigna del team Leo e ha avuto la meglio al 3° round per abbandono dell’avversario.
Grande gioia e soddisfazione per i due atleti che hanno ringraziato il pubblico per l’appoggio e il calore mostrato.

   ALESSANDRO CARUSO  vs MATTEO ROMAGNOLI ( Vince Caruso per squalifica di Romagnoli )                                                   
   BARBERIO SAVERIO vs SVEN EVERS ( Vince Barberio x Ko al 2 Round gomitata circolare dx ) 
   DINO TURCO vs  YUNES GHAL ( Vince Yunes Ghal Ko 1° Round )
   MANUELA MASSARI  vs  TZORZI MARIA ( Vince ai punti Tzrozi )
   GIUSEPPE D’AMURI  vs  SERGIO KALEZIC ( Vince ai punti  D’Amuri )
    
La serata è realizzata grazie all’Official Sponsor “DE CATA SPORT” e con il patrocinio del CONI, FIKB, Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comune, BCC e Confcommercio di San Giovanni Rotondo.

Appuntamento a “La Notte dei Guerrieri IV”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright