The news is by your side.

Agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni

31

 Prorogata la detrazione Irpef. Manutenzione sulle abitazioni Iva al 10% per gli interventi.

 

La Legge finanziaria per il 2010, n. 191 del 23 dicembre 2009, ha prorogato sino a tutto il 2012 la detrazione dall’IRPEF del 36%, fino ad un limite massimo di euro 48.000,00 per unità immobiliare, delle spese sostenute per la manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia su singole unità immobiliari residenziali e sulle relative pertinenze;

l’eliminazione di barriere architettoniche e l’esecuzione di interventi idonei a favorire la mobilità interna ed esterna dei portatori di handicap; realizzazione di opere di cablatura degli edifici, o finalizzate al risparmio energetico, al contenimento dell’inquinamento acustico ed alla sicurezza statica antisismica; predisposizione della documentazione obbligatoria per comprovare la sicurezza statica dei fabbricati, oltre che per la realizzazione degli interventi finalizzati a prevenire il rischio di compimento di illeciti da parte di terzi e di infortuni domestici; interventi di messa a norma degli edifici e di bonifica dell’amianto; realizzazione di posti auto e box.

Bisogna poi ricordare che l’agevolazione viene riconosciuta solo ed esclusivamente se nella fattura il costo sostenuto per la manodopera risulta indicato separatamente dal materiale impiegato nell’esecuzione del lavori di recupero.

In ultimo preme evidenziare anche che la medesima Legge ha introdotto a regime, senza che quindi si renda necessaria la consueta proroga annuale, l’applicazione dell’IVA al 10% per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sui fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright