The news is by your side.

AI VIA I “BUONI VACANZA”

25

 

E’ divenuta operativa la convenzione che prevede l’utilizzo dei “buoni vacanza”. Hanno diritto ai buoni vacanze i cittadini italiani residenti in Italia appartenenti a nuclei familiari che alla data della richiesta rientrano nelle previsioni socioeconomiche previste dal decreto 21 ottobre 2008 (il reddito lordo del nucleo familiare per l’anno 2008 non deve essere superiore a 35.000 euro con la misura dell’agevolazione commisurata al numero dei componenti il nucleo familiare ed al livello di reddito).

La gestione di questi buoni, che intendono favorire il turismo sociale per tutti, è stata affidata all’associazione non profit "Buoni Vacanza Italia", fondata da Federalberghi e FITus. I “Buoni Vacanze Italia” (BVI) sono un titolo di pagamento immediatamente spendibile e realizzabile in vari tagli. I BVI sono spendibili presso le aziende turistiche o di servizio al turismo che hanno sottoscritto un contratto di convenzione e che quindi sono presenti nella Guida BUONI VACANZE ITALIA on-line. I “Buoni Vacanze Italia” possono circolare solo in Italia  e sono utilizzabili solo fuori dal comune di residenza.
Le imprese alberghiere interessate ad aderire al sistema possono convenzionarsi seguendo la seguente procedura: collegarsi al sito internet www.buonivacanze.it; accedere al menu "Riservato alle strutture turistiche"; seguire le istruzioni per la formalizzazione della convenzione.
Maggiori informazioni sull’iter e sulle modalità operative sono disponibili sul sito www.buonivacanze.it oppure scrivendo a convenzioni@buonivacanze.it.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright