The news is by your side.

“CAGNANO IN MASCHERA”: PER LE STRADE SCOPPIA IL DIVERTIMENTO E VINCE IL CARRO DELLA PACE

28

 

Il carnevale cagnanese ha le forme della colomba e un messaggio di pace: quello portato in giro per le strade di Cagnano Varano dal carro realizzato dagli alunni della scuola elementare, risultato vincitore della quarta edizione di "Cagnano in maschera". Ma al carnevale cagnanese hanno vinto tutti, soprattutto le famiglie che hanno partecipato all’evento, scendendo in piazza mascherati, ma prima collaborando alla realizzazione dei carri, alle coreografie e ai variopinti costumi.

«Il carnevale è una festa dei cagnanesi», sostiene l’assessore Palma De Simone, infaticabile organizzatrice dell’evento, coadiuvata dagli insegnanti Felicia Giacobbe e Raffaele Donatacci, «ma senza la collaborazione di tutti: dall’amministrazione comunale ai genitori degli alunni la manifestazione non ci sarebbe stata. Per ogni carro hanno lavorato 10, 15 persone mentre ogni nucleo familiare, ogni classe della scuola ha contribuito alla messa a punto di coreografie e scenografie», evidenzia ancora l’assessore De Simone.
Cinque i carri in gara. Cinque i temi realizzati: dalla pace alla tutela del lago, con l’apprezzata contrapposizione tra la Repubblica di Venezia e quella più “verace” della laguna cagnanese. Sui carri – lunghi più di dieci metri e alti oltre cinque metri  – hanno sfilato anche il tema degli animali della foresta o dei personaggi dei cartoni animati come Dragon Ball e Braccio di Ferro.
La quarta edizione ha richiamato gente dai paesi limitrofi, molti arrivati in maschera per partecipare e unirsi alle danze della festa cagnanese. «Nel giorno dell’ultima sfilata pub, bar e ristoranti di Cagnano hanno fatto registrare il tutto esaurito», fa presente l’assessore De Simone.
Ora per la prossima edizione spetta all’amministrazione comunale fare la sua parte perché il carnevale di Cagnano possa crescere ancora e richiamare sempre più gente da tutta la provincia di Foggia.
«Stiamo valutando la possibilità di realizzare ricoveri adatti per ospitare la lavorazione dei carri. Così come faremo in modo di formare i giovani all’arte della cartapesta, magari prevedendo corsi specifici di formazione e incontri mirati con artigiani del settore», evidenzia il sindaco Nicola Tavaglione.
Intanto, la quarta edizione è stata archiviata con la vittoria del carro “la palomma mbalummata”. A carnevale per le strade di Cagnano Varano è scoppiata la pace e il divertimento.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright