The news is by your side.

La Capitanata vale la Puglia

27

Aldo Ragni apre la sua campagna con Michele Emiliano. Campo: “La sua candidatura unisce la provincia”.

 

“Quella di Aldo è una candidatura di caratura provinciale – ha dichiarato Paolo Campo – che
suscita interesse e trova consensi in tutta la Capitanata, capace com’è di interpretare il profilo di
una proposta che appartiene a tutto il Partito Democratico”. E’ stato il segretario provinciale del Pd,
domenica a Vieste al fianco di Aldo Ragni, a illustrare i motivi di una candidatura che unisce. “La
Capitanata vale la Puglia. La mia candidatura trova senso e motivazione in questo, fare della
provincia di Foggia, di ogni suo territorio, il tutt’uno di una locomotiva che traini e indirizzi lo
sviluppo della regione intera”, gli fa eco Aldo Ragni che martedì 23 febbraio, alle 17, nell’aula
magna della Biblioteca Provinciale di Foggia, aprirà ufficialmente la sua campagna elettorale con
l’intervento di Michele Emiliano, sindaco di Bari e presidente regionale del Pd. “Ho trentaquattro
anni, una moglie e un figlio che adoro, il mio lavoro di imprenditore e tante passioni. Tra queste c’è
l’idea che la politica vale. Si, impegnarsi per affermare il ruolo e il protagonismo delle nostre
comunità vale la determinazione a percorrere chilometri, confrontarsi sui problemi, entusiasmarsi
per la ricchezza e le potenzialità espresse da donne, uomini e territori. Sono nato a Vieste, lavoro
e mi sposto ogni giorno tra Foggia e le città del Gargano, e la mia attività politica, l’impegno per far
crescere il progetto del Partito Democratico, mi ha portato a conoscere circolo per circolo ogni
paese dell’entroterra, dai borghi garganici ai piccoli comuni dei Monti Dauni, dell’Alto e del Basso
Tavoliere, tutte le città della nostra grande provincia. Valorizzare questa realtà, restituire ad essa
un ruolo centrale, è una sfida che vale la Puglia”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright