The news is by your side.

OndaRadio/ Precisazione al presidente della Lega Navale di Vieste

26

Nel corso della serata di raccolta fondi per Haiti, svoltasi domenica scorsa 21 febbraio presso la sede della Lega Navale di Vieste, il presidente di tale sodalizio ha riferito di una valutazione denigratoria sull’operato del senatore Antonio Cariglia (deceduto la scorsa settimana) riportata sul sito web di OndaRadio, attribuendone con superficialità la paternità alla redazione.

A tal proposito è opportuno precisare che si tratta di un commento, a margine della notizia della morte del nostro concittadino, inserito (e subito cestinato) da un blogger anonimo (nickname “fascinella” prontamente espulso). Tale inconveniente è successo, e potrebbe succedere, perché è insito nella definizione stessa della rete e del concetto di libertà. Questo rischio, come contropartita alla libertà di espressione, risulta peraltro di difficile controllo, non solo da parte di OndaRadio, ma come è riscontrabile sul web, anche da parte di altre realtà informative. 
Senza addentrarci sul tema, ci preme evidenziare che la nostra redazione nei riguardi di Antonio Cariglia ha sempre mostrato il giusto e dovuto rispetto (non sappiano di quanti altri), in particolare quando fu investito dal ciclone di Tangentopoli, occasione in cui lui stesso ebbe a rammaricarsi in un’intervista a “IL FARO settimanale” spiegando che “molti miei concittadini ora evitano addirittura di salutarmi”. 

ninì delli Santi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright