The news is by your side.

Febbraio stellare per gli aeroporti pugliesi

35

Buone prospettive anche per il Gino Lisa di Foggia.

 

Dopo un 2009 che, pur in un contesto di flessione del traffico che ha interessato a vario titolo l’aeroportualità italiana, ha visto il sistema aeroportuale pugliese segnalarsi per gli eccellenti risultati raggiunti sul piano del traffico passeggeri (Bari +12,7%, Brindisi + 10,7%), anche nel 2010 gli scali pugliesi si confermano quale una delle più brillanti realtà del Paese.

Nei primi due mesi del 2010, infatti, i passeggeri in arrivo e partenza da/per gli scali pugliesi su cui operano voli di linea (Bari, Brindisi e Foggia) sono stati 579.246, il 31,2% in più rispetto all’analogo periodo 2009, quando il totale era stato di 441.337 passeggeri.

Buone prospettive anche per il Gino Lisa di Foggia, dove nei primi due mesi del 2010 i passeggeri (arrivi e partenze) sono stati 9.304, a fronte degli 11.695 del primo bimestre 2009. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright