The news is by your side.

Vieste – SANTA MARIA DI MERINO, MESSA A PUNTO DELLA CORONA D’ORO

45

 

Certo, mancano ancora due mesi alla festa di Santa Maria di Merino, ma già incombono gli appuntamenti preparatori alla festività mariana. A marzo, con il primo sabato del mese, iniziano infatti «i pellegrinaggi dei sabati» al santuario di Merino da parte dei devoti che proseguono nel rispettare questa antica tradizione che prelude al grande pellegrinaggio mariano del 9 maggio.
Nel frattempo però, in questi giorni, ci sono state anche attività preparatorie per quanto riguarda la messa a punto del simulacro della Madonna di Merino, o meglio della preziosa corona

Dopo l’intervento di restauro della statua, svolto fra il novembre 2008 ed il marzo 2009 a Bari presso il laboratorio della Soprintendenza per il Patrimonio Storico ed Artistico di Puglia (a cura del soprintendente Fabrizio Vona e le restauratrici Maria Pia Zambrini e Maria Letizia de Bellis Vitti) si è dovuto provvedere a risistemare quell’accessorio d’oro in maniera più compiuta.
Come si è potuto riscontrare, infatti, lo scorso anno dopo la riconsegna del simulacro dal restauro, la corona aveva alcuni dettagli di assemblaggio da mettere a punto. Ad esempio, la croce posta sulla sommità era fuori asse con tutta la struttura [vedi foto statua]. Così negli scorsi giorni si è chiesto ad un orafo locale di provvedere a tali delicati interventi. Ora sì che la corona è davvero pronta in tutto il suo fulgore per essere posta sul capo della Madonna di Merino.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright