The news is by your side.

In sovrappeso il 37% dei pugliesi. Una taglia in meno non è solo questione di moda

18

Campagna educativa dell’Adi: misurazione gratuita dell’indice di massa corporea.

 

È Bari la nona tappa della campagna itinerante Giro di … taglia realizzata da Adi (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) con il contributo di Gsk Ch. L’iniziativa del tutto gratuita vuole sensibilizzare gli italiani sul problema del sovrappeso e l’importanza di una perdita di peso sano e bilanciato.

Un camper attrezzato sarà a disposizione dei cittadini baresi giovedì 11 marzo in Piazza Libertà dalle 10 alle 16. A bordo, collaboratori dell’Adi eseguiranno il controllo gratuito del peso, la misurazione dell’indice di massa corporea (Bmi) e del giro vita.

Inoltre, daranno consigli sullo stile di vita più corretto per dimagrire e mantenere la taglia giusta in modo sano e duraturo. In Italia il 50% degli uomini e il 34% delle donne è in sovrappeso, con il rischio di sviluppare un’obesità vera e propria. La Puglia, come il resto del Sud Italia, registra un alto numero di persone in sovrappeso: il 37,7% degli adulti. Un’emergenza sociale: sovrappeso e obesità sono importanti fattori di rischio per la salute.

Un giro vita superiore agli 88 cm nelle donne e ai 102 cm negli uomini può favorire l’insorgere di malattie cardiovascolari. Viceversa, anche un piccolo calo di peso, pari al 5-10%, comporta benefici per la salute e si riflette positivamente sull’umore.

“Secondo l’indagine nazionale Okkio alla Salute dell’Istituto Superiore della Sanità sui bambini, le percentuali di sovrappeso e obesità stimate in Puglia sono rispettivamente del 24,6% e 14,4%, con una prevalenza di obesità nel sesso maschile superiore alla media italiana.

Tutti questi bambini sono potenziali obesi da adulti – affermano il Dottor Antonio Caretto, Coordinatore Nazionale Consulta Adi, e il Dott. Sabino Pesce, Presidente Adi Puglia.

“Le abitudini alimentari scorrette svolgono un ruolo determinante nella diffusione di questi problemi. Per ridurre questi comportamenti e promuovere una sana alimentazione è necessario programmare interventi mirati come l’aumento del consumo di frutta e verdura e della produzione industriale di alimenti a ridotto contenuto di grassi e zuccheri.

Pertanto queste campagne di educazione alla salute finalizzate alla sensibilizzazione, prevenzione e terapia dell’obesità, sono indispensabili alla popolazione pugliese, fortemente interessata dall’incidenza di questa patologia nel proprio territorio”. Giro di … taglia sta coinvolgendo il territorio nazionale. Il camper con a bordo i collaboratori dell’Adi è partito da Asti toccando ben 13 città italiane e altrettante regioni. Queste le prossime tappe: Latina (12/03), Terni (15/03), Grosseto (16/03), Genova (17/03).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright