The news is by your side.

Polemica sui voli Skybridge da Foggia: «Annunciati, ma ancora a terra»

21

La replica della compagnia: «Stiamo riprogrammando i nuovi voli per venire incontro all’utenza».

 

Scoppia la polemica sui nuovi voli che erano stati annunciati per l’inizio di marzo, ma che rimangono a terra. Ad avviare la discussione, dopo le denunce dei giorni scorsi, è Aviazione civile che attacca i vertici di Regione e Aeroporti di Puglia. Per Enzo Esposito, responsabile dell’associazione, «anche alcune delle ultime presentazioni trionfalistiche di rivoluzionari nuovi voli dalla Puglia, fatte da Mario Loizzo, assessore regionale ai Trasporti, e da Marco Franchini, direttore di Adp, nascondono delle sorprese». «A meno di un mese dalla presentazione dei nuovi voli Skybridge da Foggia per Bologna, Trieste, Catania – osserva Esposito – tutto sembra svanito nel nulla. Dei nuovi voli neanche l’ombra così come del volo Foggia-Roma della stessa compagnia, cancellato oramai da alcuni giorni. Il fallimento si unisce a quello delle rotte di Clubair di un anno fa sempre da Foggia ed ai voli Myair da tutta la Puglia. Ricordiamo che la compagnia Clubair è risultata vincitrice di un bando di gara per l’attivazione di nuove rotte dall’aeroporto di Foggia pur non possedendo la licenza di volo a tempo illimitato. Di questa strana vicenda, né Loizzo né Franchini hanno dato mai spiegazione ai cittadini, nonostante sollecitati».
LA REPLICA – Pronta la replica di Skybridge che dal suo sito giustifica il rinvio «per permettere una corretta programmazione che sia maggiormente rispondente alle frequenti e recenti richieste giunte da parte dell’utenza». La compagnia afferma che nei prossimi giorni saranno comunicate le modalità di attivazione del servizio. “Altro capitolo – conclude Esposito – riguarda i voli Air Berlin presentati in pompa magna qualche mese fa. Fra tutti i voli annunciati da Bari per Dusseldorf, Amburgo, Berlino e Zurigo e da Brindisi per Colonia e Berlino, prima ancora di partire abbiamo già delle vittime. Sembrano infatti saltate almeno la metà di quelle rotte annunciate ed in particolare la Bari-Dusseldorf ed Amburgo e la Brindisi-Berlino”.

Vito Fatiguso
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright