The news is by your side.

Vieste – PROTESTA CONTRO I GARAGE INTERRATI DI VIA VERGA – (2)

24

 

In merito alla vicenda dei lavori di realizzazione di garages interrati in via Verga, la sera di venerdì scorso 12 marzo il Sindaco ha ricevuto una delegazione dei residenti che hanno potuto tuttavia apprendere non senza sorpresa che il primo cittadino a distanza di un mese non aveva ancora ricevuto la richiesta di revoca della licenza perché dall’Ufficio del Protocollo alla scrivania del Sindaco talvolta può passare anche un mese.

Il Sindaco ha provvidenzialmente cercato di rasserenare gli animi accesi dei cittadini ed ha confermato come unico responsabile di tale autorizzazione sia l’Ufficio Tecnico comunale presso il quale il primo cittadino non può effettuare pressioni ma, al tempo stesso, non ha chiarito nella malaugurata eventualità di lesioni agli stabili quale potrà essere la sorte dei residenti, dei negozianti e, su chi ricadrebbero tutte le relative responsabilità.
I condomini interessati in quella zona legittimamente si chiedono: nessuna delle istituzioni interessate sembra responsabile, sarà quindi colpa dei residenti troppo timorosi e diffidenti delle opere in corso?
    A smentire questo legittimo dubbio c’è una nota del 2 marzo scorso del Genio Civile che ha comunicato al titolare della licenza edilizia la la necessità di integrare la documentazione già presentata con elaborati grafici del complesso fondazione fabbricato esistente-paratia nonché la modalità di esecuzione della predetta opera ed ogni altro elaborato ritenuto utile per illustrare l’intervento in progetto.
    Nonostante quindi la documentazione incompleta presso il Genio Civile e nonostante l’immediata motivata istanza di revoca di concessione edilizia depositata all’Ufficio Tecnico del Comune di Vieste dagli abitanti della zona vicina al cantiere, nessuno si pronuncia, di fatto permettendo che i lavori vadano avanti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright