The news is by your side.

Poggio Imperiale/ Droga, un chilo di cocaina sotto il sedile dell’auto: un arresto

34

Questa volta potremmo non trovarci di fronte ad un comune spacciatore, ma ad un vero e proprio "corriere della droga". Una conclusione alla quale sono giunti i carabinieri della compagnia di San Severo, scaturita dall’enorme quantitativo di cocaina scoperto e sequestrato ieri a Poggio Imperiale. Un panetto da un chilo e 20 grammi di polvere bianca, nascosto sotto il sedile posteriore della Fiat Marea Station Wagon di Diego Costa, disoccupato 56enne, ora finito in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera il maxi sequestro, in prossimità dell’uscita del casello autostradale dell’A14. I carabinieri erano fermi lì per un normale controllo del territorio, disposto proprio per contrastare il fenomeno dello spaccio. Hanno bloccato l’auto di Costa, che sin da subito non è riuscito a mascherare una fortissima tensione nervosa. Lo stato d’animo del 56enne ha spinto i militari ad effettuare una perquisizione approfondita del mezzo. Poco dopo, il ritrovamento. Lui ha negato quasi tutto – dicono gli inquirenti. Diffide da quantificare il valore commerciale dello stupefacente sequestrato, stimato, approssimativamente, in diverse migliaia di euro; così come ancora impossibile da stabilire il numero della dosi ricavabili dal panetto. Secondo gli investigatori dell’Arma la cocaina proveniva dal Nord Italia ed era destinata al mercato illecito dell’Alto Tavoliere. Diego Costa ha un piccolo precedente penale per simulazione di reato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright