The news is by your side.

Frana: la regione Puglia chiede aiuto al Governo

4

Un aiuto direttamente al presidente del consiglio Silvio Berlusconi per risolvere definitivamente la frana tra Panni e Montaguto che sta impedendo i collegamenti, su strada e su ferrovia, tra la provincia di Foggia e quella di Avellino. L’assessore regionale della Puglia alle Opere pubbliche, Fabiano Amati, ha scritto, infatti,  una lettera al premier, Silvio Berlusconi, e al sottosegretario alla presidenza del Consiglio nonché capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, in cui chiede di convocare una riunione urgente per coordinare gli interventi necessari a far fronte alla frana che da un mese circa impedisce i collegamenti tra la Puglia e Roma.
Nella lettera Amati sottolinea "il dovere di intervenire in una situazione di emergenza", essendo state compromesse dalla frana, lunga complessivamente tre chilometri circa, due fondamentali vie di comunicazione tra la Puglia e la Campania, cioé la statale 90 e la ferrovia Benevento-Foggia, che di fatto collegano la Puglia con Napoli e la capitale.  "Nelle ultime settimane – prosegue l’assessore pugliese – il fronte è avanzato di molto, anche nell’ordine di qualche metro al giorno, tanto da aver reso necessaria la chiusura al traffico della bretella stradale e della ferrovia e la contemporanea rimozione dei binari".
E cosi dalla Puglia Roma è raggiungibile solo per via aerea o autostradale: un disagio che, secondo le previsioni, non sarà risolto in tempi brevi se non si interviene con interventi urgenti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright