The news is by your side.

IL SONDAGGIO: «Vendola tra i possibili sfidanti di Berlusconi»

31

Luca Cordero di Montezemolo è il possibile «sfidante» di Berlusconi più gettonato, ma per un italiano su tre non c’è ancora chi possa battere l’attuale premier. E’ il risultato del sondaggio della Swg commissionato da l’Espresso che chiede agli italiani chi possa essere, appunto, lo sfidante di centrosinistra del premier per le prossime politiche.

Il sondaggio sull’intero campione, senza cioè distinzioni politiche, vede Montezemolo in testa con il 18%. Dietro di lui il segretario del Pd Pier Luigi Bersani (11%), il governatore della Puglia Nichi Vendola (10%), il governatore di Bankitalia Mario Draghi (9%), la «rivelazione» delle regionali Beppe Grillo (8%), l’autore di ‘Gomorrà Roberto Saviano (6%) e la presidente del Pd Rosy Bindi (5%). A impressionare è però il numero degli intervistati che sceglie l’opzione «nessuno di questi»: il 33 per cento.

Peraltro, Montezemolo non è il preferito degli elettori di centrosinistra: a fronte del suo 14% (che lo colloca ex aequo con Draghi), meglio fanno Bersani (primo con il 20%) e Nichi Vendola (secondo col 16%).

Montezemolo è il ‘top’, invece, per gli elettori di centro che lo premiano con un sonoro 30%. Dietro ci sono Draghi (14%) e Bersani (12%).

A premiare le chance di Montezemolo sono però anche gli elettori di centrodestra (17%). Ma a farla assolutamente da padrone, in questo caso, è la convinzione di questa fascia di elettorato che nessuno dei candidati possa battere Berlusconi, che si schierano in questo senso con un maggioritario 58%.

La rilevazione è stata effettuata per l’Espresso dalla Swg Srl Trieste nei giorni 1-5 aprile 2010 con un sondaggio telefonico Cati e online Cawi su un campiona nazionale stratificato per quote di 2.500 soggetti maggiorenni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright