The news is by your side.

Estrazione petrolio alle Tremiti, Ragni (PD): “Il Consiglio Comunale faccia sentire il suo NO”

11

Il Consiglio Comunale di Vieste si unisca alla mobilitazione istituzionale e civica che su questo tema accomuna enti e organizzazioni di ispirazione politica diversa che da diversi giorni stanno impegnandosi a difesa di uno degli specchi d’acqua più pregiati d’Europa sulla cui valorizzazione hanno scommesso molte istituzioni, compreso il Comune di Vieste, e centinaia di imprese turistiche che garantiscono lavoro a decine di migliaia di persone. Abbiamo appreso dalla stampa, infatti, di un progetto di una nota multinazionale irlandese che è pronta a trivellare i fondali marini tra le coste del Gargano e le Isole Tremiti alla ricerca di petrolio.
Il Governo Berlusconi, a cui spetta l’ultima parola, non può autorizzare tali progetti a meno di non volersi assumere la responsabilità dell’inquinamento di uno specchio di mare tra i più puliti e protetti d’Europa e del declino economico dei centri del Gargano che vivono prevalentemente di turismo e di pesca.
Per questa ragione, nel prossimo Consiglio Comunale, spero che all’unanimità si voti un ordine del giorno da inviare al Ministero dell’Ambiente per promuovere tutti insieme un’iniziativa a tutela del nostro territorio.

Il Capogruppo
Aldo Ragni


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright