The news is by your side.

Vico/ “SI RICICLA CHE E’ UNO SPETTACOLO”

35

Arriva in Puglia il tour teatrale “Una scelta di vita”, lo spettacolo che racconta a ragazzi e adulti il riciclo di carta e cartone da un punto di vista “inedito”: come “scelta di vita”, appunto. Lo spettacolo andrà in scena il 21 aprile a Copertino alle ore 20:00 presso il Castello di Copertino; il 22 aprile a Gallipoli ore 9:00 presso il Cinema Teatro Italia (Corso Roma, 144) e il 23 aprile a Vico del Gargano (Fg) alle ore 9:30 presso l’Auditorium Comunale (Via Aldo Moro).

Il tour pugliese è organizzato da Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo di Imballaggi a base Cellulosica) in collaborazione con i Comuni di Copertino, Gallipoli e Vico del Gargano oltre che Copertino Multiservizi, Co.Gei e la Si.Eco, Se.TA.EU

 “Con questo spettacolo mi rivolgo soprattutto ai giovani” ha dichiarato Luca Pagliari, autore e presentatore dello spettacolo “cercando di costruire sul palco un rapporto interattivo. Non voglio mettermi in cattedra, né voglio atteggiarmi ad insegnante. Semplicemente cerco di trasmettere dei messaggi stando dalla parte di coloro che pensano che l’uomo non sia padrone assoluto del mondo e delle sue risorse.”

La performance dell’attore-autore utilizza racconti e video che mostrano le conseguenze delle scelte dei singoli e accanto alle loro storie prende corpo quella di una scatola di cartone usata che viene seguita nei due percorsi possibili: quello che la trasforma in un rifiuto avviato alla discarica o quello “virtuoso” che passando dalla raccolta differenziata e dal riciclo la riporta a nuova vita.

“In Puglia l’impegno dei Comuni a favore della raccolta differenziata di carta e cartone è in costante crescita” commenta Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Nel 2009 gli abitanti di Copertino hanno differenziato 22kg di carta e cartone ciascuno mentre i cittadini di Vico del Gargano oltre 15 kg. Il Comune di Gallipoli invece sta lavorando per portare a regime il servizio di raccolta differenziata ed aiutare i cittadini a separare nella maniera giusta la carta dagli altri materiali”. “Grazie infatti alla raccolta differenziata di carta e cartone – conclude Montalbetti – un’intera discarica potrebbe essere evitata se ogni cittadino differenziasse correttamente dal resto dei rifiuti: due scatole di pasta, due giornali, due riviste, uno scatolone di cartone, due sacchetti, due portauova”.

Nell’ambito del Programma operativo della Regione Puglia 2009/2011 per l’informazione e la sensibilizzazione allo sviluppo dei comportamenti sostenibili, l’Amministrazione Comunale di Vico del Gargano, nella persona dell’Assessore all’ Ambiente e all’Agricoltura, Roberto Budrago,  promuove una Campagna di Comunicazione. Il progetto è sostenuto dal Comune , dai ragazzi del Servizio Civile  “ Ambiente e Cittadinanza Attiva ”, dall’Associazione Nazionale Giacche Verdi e dalla COMIECO, con il Patrocinio del Parco Nazionale del Gargano.
Tale campagna dichiara l’assessore Budrago – “è destinata al coinvolgimento delle Scuole Superiori ed è intesa come un “fiducioso percorso di sostenibilità” che vuole concentrarsi sugli aspetti pratici e realmente tangibili da parte dei ragazzi, attraverso la visione dello spettacolo teatrale: “Una scelta di Vita”, uno strano incrocio tra teatro e giornalismo: il recupero della carta può diventare anche una performance davanti al pubblico.”
Il protagonista, giornalista e autore, Luca Pagliari, da sempre legato all’attualità e a temi sociali, ha proposto un percorso affascinante per rivolgersi ai giovani.
Il linguaggio chiaro ed incisivo, i temi trattati di assoluta attualità e coinvolgenti, fanno si che il vero protagonista sia proprio il pubblico che s’immedesima nelle tematiche trattate ed è coinvolto in uno scenario di sensibilizzazione, partecipazione e solidarietà.
A differenza della maggior parte delle attività didattiche in ambito ambientale “Una scelta di Vita” è destinato agli adolescenti, il pubblico più difficile per le campagne di sensibilizzazione sociale ma anche quello che, se si riesce a centrare l’obbiettivo, riserva le più inaspettate soddisfazioni.
Ci si rivolge ai ragazzi in qualità di giovani adulti e Cittadini del Domani.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright