The news is by your side.

Pubblica Amministrazione, da oggi e-mail certificate

15

Una e-mail che ha il valore di una raccomandata. Ecco cos’è la Pec, posta elettronica certificata, che da oggi tutti i maggiorenni dotati di codice fiscale potranno attivare gratuitamente.  Con una memoria di 500 mega, la Pec consentirà di dialogare con gli uffici della Pubblica Amministrazione, direttamente da casa o da qualsiasi altra postazione Internet. Per richiedere documenti e ricevere informazioni si dirà così addio a faldoni di carta e a interminabili file. La Posta Elettronica Certificata ha valore legale e sostituisce le raccomandate. Si tratta di "un cambiamento rivoluzionario", ha sostenuto il ministro dell’Innovazione Renato Brunetta, "la cui portata può essere paragonata alla svolta arrivata dallo stop al fumo nei luoghi pubblici". Da oggi, dunque, è possibile collegarsi al sito www.postacertificata.gov.it, chiedere l’attivazione del servizio, seguire la procedura guidata e aspettare 24 ore dalla richiesta. Effettuata la registrazione sarà poi necessario recarsi in un ufficio postale abilitato per l’identificazione e la certificazione della firma. Il ministro Brunetta ha promesso 10 milioni di Pec entro fine anno. Se al momento la posta certificata consentirà di dialogare soltanto con la Pubblica Amministrazione, l’intento è quello di allargarla anche alla public utilities, come ad esempio acqua, luce e gas.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright