The news is by your side.

Il Touring Club Italiano si schiera a fianco della Regione Puglia e dei sindaci

11

L’appello al Ministero dell’Ambiente in difesa del territorio delle Tremiti.

 

Il Touring Club Italiano si schiera a fianco dei 61 sindaci del foggiano e della Regione Puglia nel fermare il progetto per le trivellazioni – finalizzate alla ricerca del petrolio e alla realizzazione di un pozzo petrolifero – al largo al largo delle Tremiti.

“Siamo al fianco delle maggiori istituzioni pugliesi – afferma Fabrizio Galeotti, Direttore Generale del Touring Club Italiano – e ci appelliamo al Ministero dell’Ambiente affinché non confermi il via libera alle trivellazioni della Petroceltic Elsa.

L’arcipelago delle Tremiti – continua Galeotti – ancora prima di costituire per la Puglia, e per l’Italia più in generale, un patrimonio turistico ed economico importantissimo è, soprattutto, una riserva naturale ambientale e marina da tutelare e da valorizzare, non certo da distruggere.”

Il via libera alle trivellazioni per la ricerca del petrolio rilascerebbe nel mare inquinanti tossici e comprometterebbe l’intero ecosistema biologico. Con conseguenze sull’ambiente, sul sistema turistico e anche sul comparto economico dell’intera Regione Puglia.

In questo territorio, definito dai monaci benedettini “Orto di paradiso”, più di 50 anni fa il Touring costruì in totale armonia con la natura circostante uno dei propri villaggi turistici, operativo ancora oggi, improntato a un turismo dolce e sostenibile e al rispetto dell’ambiente.

“A nome del Touring – conclude Galeotti – invito il Ministero dell’Ambiente a tutelare il patrimonio prezioso che la natura ci ha regalato e negare il via libera al progetto per le trivellazioni. Preserviamo la bellezza, difendiamo la natura, salviamo le Tremiti.”


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright