The news is by your side.

La Poli verso la presidenza della Fiera di Bari

43

Dopo l’incontro «di cortesia» avvenuto lunedì con la leader di Io Sud Adriana Poli Bortone e il coordinatore regionale dell’Udc, Angelo Sanza, continuano, anche nel giorno della proclamazione della giunta, le aperture del governatore pugliese Nichi Vendola verso il «Terzo polo», tanto che si vocifera che alla Poli Bortone possa essere riservata la presidenza della Fiera del Levante.   «Ho discusso anche con le formazioni che non erano mie alleate, con la Poli Bortone, con Michele Rizzi, ho discusso con l’Udc proprio del modello di scelte che sono necessarie per difendere la Puglia e il Sud», ha affermato Vendola. «Per me – ha aggiunto – era molto importante far capire che nell’impianto programmatico voglio tenere conto del contributo che hanno dato anche queste formazioni». «Cioè – conclude Vendola – la battaglia per la difesa del Sud che fa Adriana Poli Bortone è per me importante e non intendo non considerarla dentro la costruzione del mio programma di governo». «Non entriamo nel merito delle scelte degli assessori effettuate dal governatore Vendola – afferma poi Peppino Longo, consigliere regionale dell’Udc e responsabile degli enti locali di Terra di Bari per il partito di Casini – ma siamo contenti che non si sia perso tempo in lunghe ed estenuanti trattative per la formazione della nuova giunta. La Puglia ha bisogno di risposte immediate, la crisi (al contrario di quanto sostengano al governo centrale) c’è e si fa sentire, i giovani attendono mosse concrete, la sanità va “curata”, il territorio va difeso. Da parte nostra – continua Longo – cercheremo di dare il contributo fattivo prima alla risalita e poi alla crescita della Puglia. Quello che ci preme – conclude Longo – è che non ci si dimentichi di mettere al centro delle tematiche la famiglia, la persona, argomento predominante del nostro programma».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright