The news is by your side.

Frana Montaguto/ Capitanata disponibile per tavolo interistituzionale

6

Frana di Montaguto, la Capitanata avanza la propria disponibilità ad essere sede del tavolo permanente interistituzionale di verifica dell’andamento dei lavori per il superamento dell’emergenza.

La Capitanata avanza la propria disponibilità ad essere sede del tavolo permanente interistituzionale di verifica dell’andamento dei lavori per il superamento dell’emergenza provocata dalla frana di Montaguto. E’ la proposta lanciata dall’assessore Leonardo Lallo, che in rappresentanza dell’Amministrazione provinciale di Foggia ha partecipato ieri pomeriggio al vertice tra i rappresentanti del governo regionale, le segreterie confederali di Cgil-Cisl-Uil e l’Amministrazione comunale di Foggia. ‘Al superamento della fase emergenziale determinata dalla frana – afferma l’assessore Lallo – è legata la necessità di mettere in campo una strategia finalizzata al recupero del `gap’ che la Puglia e la provinciale di Foggia in particolare hanno accumulato in questi mesi, sotto il profilo infrastrutturale, occupazionale e sul piano del ripristino di una condizione di normalità sul fronte trasportistico’. Tra le priorità evidenziate nel corso della riunione di Bari particolare attenzione merita ‘l’opportunità di prevedere interventi che vengano incontro ai risvolti occupazionali dell’evento franoso, a cominciare dalle difficoltà che l’interruzione dei collegamenti ferroviari e l’impraticabilità della Strada Statale 90 stanno arrecando alle aziende del territorio’. Una proposta avanzata dalle organizzazioni sindacali nel documento consegnato ai rappresentanti del governo regionale e a cui la Provincia intende partecipare dando tutto il proprio contributo ‘in stretta sinergia e collaborazione con il Comune di Foggia, così da dare al tavolo interistituzionale una collocazione anche territorialmente più vicina al luogo più colpito dalle conseguenze della frana e da fare della Capitanata il centro della della discussione e dell’elaborazione di strategie comuni’. ‘Condividiamo e facciamo nostre le posizioni espresse dal sindaco di Foggia Gianni Mongelli – sottolinea Lallo – soprattutto in riferimento alla necessità di intervenire concretamente per l’immediata riattivazione del collegamento aereo Foggia-Roma e verificare la possibilità dell’attivazione della tratta Grottaglie-Foggia-Roma, nonchè di fare chiarezza sul tema strategico dell’Alta Capacità nella tratta Bari-Roma’. Alla Regione Puglia, dunque, il sistema istituzionale della Capitanata ‘sollecita un supplemento di attenzione e di impegno, anche sul fronte delle azioni da mettere in campo contro il dissesto idaulico ed idrogeologico del territorio, erogando le risorse economiche necessarie a finanziare i progetti già presentati dall’Amministrazione provinciale’. ‘Consideriamo positivo l’esito di questo primo incontro – conclude l’assessore Lallo – anche nell’ottica di quella unità operativa riscontrata tra le istituzioni della provincia di Foggia ed opportuna per difendere e tutelare adeguatamente le esigenze del territorio’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright