The news is by your side.

Il Gargano Festival lascia Vico ed abbraccia Rodi

10

Dalla Piazza al Porto, luogo di scambio e di incontro di culture.

 

Seconda serata di spettacolo al Gargano Festival 2010 in Piazza San Domenico a Vico del Gargano. La competizione si è accesa sul palco dove artisti lontani e vicini hanno espresso l’arte in tutte le forme, come recita il claim del Festival.
Per la danza in sfida i piccoli e colorati membri delle Foxes e la palestra Nenryukan che ha sfoderato la novità cheerleader.
Nella sezione musica in concorso Zbynek Drda, vincitore del concorso Superstar in Rep. Ceca, Arne Vantoy, proveniente dalla Norvegia, i variopinti bielorussi Slovansky Styl, la graffiante Ivanna Melay dall’Ucraina, i giovani musicisti dei Safari, le ricercate percussioni dell’italo-moldavo Armocida ed il cantante slovacco Parci. Sfilata da urlo per le Miss Princess of the World alle prese con cambi abiti e flash mozzafiato. Non solo bellezza ma anche talento con Miss Giamaica e Miss Svezia, rispettivamente impegnate in canto e ballo.
A fare da intermezzo i guest Savino Zaba, che ha parlato del suo libro di prossima uscita con racconti legati alla sua infanzia pugliese, il tenore David Ulcinik che ha coinvolto la folla con i maggiori successi della musica italiana e Carlotta Proietti, che ha dato un tocco di qualità allo show con un sound tipicamente british.
Soddisfatto il patron del Festival Giambattista del Conte: “Abbiamo messo in scena uno spettacolo davvero emozionante per la varietà e la qualità degli artisti. Con entusiasmo ci spostiamo a Rodi per mettere in atto l’esperimento itinerante”. 
Ospiti della terza serata Sandra Gunn, cantante country scozzese, i Blue Soxxxs, raffinata band proveniente dal Lussemburgo, Federica Fornabaio, direttrice d’orchestra a Sanremo 2009, Simona Molinari, cantautrice partecipante a Sanremo 2009, Ilona Stryova e Michaela Noskova, stelle della musica ceca.

Ufficio stampa Gargano Festival    
Leonardo Scirpoli
Cell. 329.8015365
E mail leonardoscirpoli@hotmail.it 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright