The news is by your side.

Il sindaco Angelo Riccardi incontra i dirigenti degli Istituti scolastici di Manfredonia

36

Mercoledì 26 maggio 2010 il sindaco Angelo Riccardi ha incontrato i dirigenti degli Istituti d’Istruzione Primaria e Secondaria di I grado di Manfredonia.
Alla tavola rotonda sul tema ‘Scuola’ hanno partecipato gli assessori Annarita Prencipe, Salvatore Zingariello e Pasquale Rinaldi, e i dirigenti Maria Grazia Valente del IV Circolo ‘Madre Teresa di Calcutta’, Antonio Solitro della Scuola Media ‘G. T. Giordano’, Raffaella Gramigna della SM ‘Mozzillo-Ungaretti’, Antonio Falcone del I Circolo ‘Croce’, Mirella Coli dell’Istituto Comprensivo ‘Don Milani’, Vitulano Lorenzo del III Circolo ‘De Sanctis’, Pasquale Orlando del VI Circolo ‘Orsini’, Antonio Bonaccorso del V Circolo ‘S. Lorenzo Majorano’, e Raffaele Rinaldi, collaboratore del dirigente della SM ‘Perotto’. “La scuola è un tema che ho particolarmente a cuore”, ha esordito Riccardi, “ed è stato uno dei primi argomenti che ho sottoposto alla Giunta”.
“L’attuale situazione finanziaria, che investe non solo Manfredonia, ma anche l’Italia e l’intero ambito internazionale, ci spinge a rivedere alcuni aspetti del bilancio comunale: ma i nostri provvedimenti non andranno mai a ledere la crescita scolastica”, ha sottolineato il sindaco.
“Il nostro intento è ottimizzare le spese e recuperare risorse, che reinvestiremo per migliorare la qualità delle sedi scolastiche, e per garantire al meglio il diritto allo studio, realizzando nuove strutture e promuovendo iniziative didattiche e formative”, ha affermato l’assessore al Bilancio, Pasquale Rinaldi.
Da una prima ricognizione di tutte le scuole della città è emerso un profilo che, per quanto riguarda la sicurezza, è molto positivo, ma ci sono ancora istituti privi del certificato di agibilità.
“Ci stiamo muovendo in modo che, con l’inizio del nuovo anno scolastico, tutti gli edifici scolastici siano dotati del certificato di agibilità”, ha dichiarato Riccardi.
“Per la maggior parte delle scuole la documentazione è già disponibile”, ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Zingariello; “per alcuni c’è ancora qualche difficoltà in ambito igienico-sanitario, ma stiamo lavorando alacremente e i termini saranno rispettati”.
Questo l’impegno del Comune; alle scuole, però, l’impegno a rispettare le norme dettate dagli atti amministrativi.
“Non permetterò strappi alla regola, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza”, ha asserito con fermezza il sindaco, “perché è mia diretta responsabilità garantire la sicurezza degli studenti e di tutta la comunità scolastica”.
Regole ferree, dunque, ma anche apertura e disponibilità al confronto.
“Se subentrerà qualche problema, lo affronteremo insieme, e insieme cercheremo le soluzioni”, ha concluso l’assessore alla Pubblica Istruzione Annarita Prencipe.
Il sindaco Riccardi ha, infine, ribadito il sostegno economico per le iniziative annunciate in campagna elettorale: l’allargamento della mensa scolastica anche alla scuola primaria e l’apertura delle scuole anche nelle ore pomeridiane, per svolgere laboratori sulla legalità, sulla salute, sul recupero delle tradizioni e degli antichi mestieri.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright