The news is by your side.

Foggia e Andria restano in Prima

30

Nel girone B di Prima Divisione, si è sfiorata una clamorosa sorpresa nei playout: il Foggia ha rischiato grosso. Dopo il successo per 2-1 sul campo del Pescina i rossoneri sono andati sotto di due reti allo «Zaccheria» con i gol di Dall’Acqua e Cipolla. Solo al 90′ il gol-salvezza di Caraccio.  Il Pescina, che in settimana aveva esonerato il tecnico Roberto Cappellacci, sostituendolo con il tecnico della Berretti Orazio Di Loreto, è dunque retrocesso. L’Andria, invece, partita dall’1-1 ottenuto sul difficile terreno di Giulianova, ha vinto tra le mura amiche con un gol Sy guadagnandosi la permanenza.

Verdetti anche in Seconda Divisione. Nel girone C, il Catanzaro di Gaetano Auteri, protagonista del duello con la Juve Stabia nella stagione regolare, non ha sofferto neppure al «Ceravolo» contro il Barletta e con un gol di Longoni ha ottenuto la meritata finale nella quale si contenderà la promozione con la Cisco Roma, che ha chiuso sullo 0-0 anche la gara di ritorno contro il Brindisi. I capitolini sono andati avanti senza vincere facendo così valere la migliore posizione di classifica nella stagione regolare.

Retrocede il Noicattaro. A nulla è servito l’1-0 nel ritorno contro la Vibonese, che partiva dal 3-0 dell’andata.

PLAY OFF – PRIMA DIVISIONE

and. rit. Reggiana – Pescara 0-0 0-2
Rimini – Verona 0-1 0-0

FINALE (6/6, 13/6) Verona – Pescara
Portogruaro già promosso in serie B

PLAY OUT

and. rit. Giulianova – Andria 1-1 0-1
Pescina – Foggia 1-2 2-1
Retrocedono: Giulianova e Pescina Potenza (retrocesso d’ufficio)

PLAY OFF – SECONDA DIVISIONE

and. rit. Barletta – Catanzaro 0-1 0-1
Brindisi – Cisco Roma 0-0 0-0

FINALE (6/6 e 13/6) Cisco Roma – Catanzaro
Juve Stabia già promossa in Prima Divisione

PLAY OUT

and. rit. Vico Equense – Isola Liri 2-0 0-2
Vibonese – Noicattaro 3-0 0-1
Retrocedono in serie D: Vico Equense e Noicattaro Igea Virtus già retrocessa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright