The news is by your side.

Parco del Gargano, PD : recuperare visione strategica

39

Il 6 giugno seminario su ‘Uomini e Parchi’ al Centro Visite di Lesina.

 

"La programmazione a tutela e valorizzazione dell’area protetta del Gargano è tema decisivo per il futuro dell’intera Capitanata e non può essere ridotto ad occasione di polemica politica". Il responsabile del dipartimento Ambiente del Partito Democratico di Capitanata, Enzo Rizzi, commenta la presentazione del Piano del Parco Nazionale del Gargano e invita "sindaci e associazioni a contribuire positivamente alla concertazione per la sua stesura definitiva", che si aprirà all’indomani dell’adozione da parte della Regione Puglia. "A questa importante scadenza arriviamo con grave ritardo, in gran parte imputabile alla scarsa capacità e volontà di programmazione dell’ex presidente ed ex commissario Giandiego Gatta. Tale comportamento ha causato i gravissimi tagli finanziari, operati dal ministero dell’Ambiente, e creato grandi difficoltà per l’attuazione della missione istituzionale del Parco. Inoltre, imprenditori agricoli e turistici, in assenza di Piano e dei collegati strumenti operativi, non hanno e non avranno nell’immediato futuro le stesse opportunità dei colleghi salentini rispetto all’accesso ai finanziamenti sui fondi strutturali gestiti dalla regione Puglia. Una responsabilità – sottolinea Enzo Rizzi – attribuibile per intero alla direttrice dell’Ente, manager pubblico di stretta osservanza pidiellina, ed all’ex presidente. Ora bisogna, soprattutto da parte dei sindaci, recuperare visione strategica rispetto alle politiche del territorio, che devono puntare al massimo coinvolgimento degli attori sociali e non possono prescindere dalla effettiva sostenibilità ambientale degli interventi focalizzati sullo sviluppo economico e occupazionale. Il parere negativo della Comunità del Parco è un elemento di cui tenere conto – conclude il responsabile Ambiente del PD – con proposte capaci di mettere alla prova la nostra capacità di innovare la relazione amministrativa, sociale ed economica con l’area protetta ed il suo patrimonio ambientale e culturale". Appunto per promuovere il confronto tra i diversi attori sociali, a 15 anni dall’istituzione del Parco Nazionale del Gargano, il Partito Democratico di Capitanata e gli Ecologisti Democratici organizzano un seminario a Lesina, domenica 6 giugno (ore 9.30), presso il Centro Visite del Parco, incentrato sulla missione dei Parchi tra conservazione e sviluppo. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, Massimo Pintus, direttore di Ecologisti Democratici, e Antonio Canu, responsabile nazionale delle Oasi del WWF.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright