The news is by your side.

Presentato a Romal’Umbra Forest Folk 2010

31

L’ambiente eccellenza fra le opere d’arte. Un progetto dell’Associazione La Bella Cumpagnie.

 

Si è aperta con la proiezione del diaporama “Il concerto della Foresta” realizzato dai fotografi di Forlì Dervis e Tiziana Castellucci, ieri 28 maggio  presso la Delegazione di Roma della Regione Puglia, la presentazione ufficiale alla stampa nazionale, del progetto Umbra Forest Folk 2010 – L’ambiente eccellenza fra le opere d’arte –  ideato dall’Ass. La Bella Cumpagnie e con Direttore Artistico, l’eclettico artista garganico Michele Mangano.
La presentazione dell’evento è stata curata in modo impeccabile dal giornalista nonché direttore di Foggia&Foggia, il dott. Ciccarelli; inoltre erano presenti numerosi giornalisti tre cui giornalisti RAI, Gazzetta del Mezzogiorno, ma anche giornalisti di riviste specializzate tra cui Puglia mi Piaci e Case Country , Marcopolo,Traveller,Borghi d’Italia che hanno ritenuto il progetto di Mangano del tutto originale e di grande interesse per il proprio target di lettori.
La presentazione è stata arricchita dalla presenza di Coldiretti, ed in particolare del Dott. Fiore e del Direttore il Dott. Scagliola, che ancora una volta hanno espresso la propria approvazione per il progetto di Mangano di unire musica, enogastronomia e ambiente, progetto definito unico nel suo genere dallo stesso Dott. Scagliola. La stessa Coldiretti ha allestito nella sede Regione Puglia una degustazione di prodotti unici molto gradita dalla stampa e da tutti  i presenti .
Presenti numerosi artisti della world music di fama mondiale, tra cui Ady Thioune che suona al fianco di grandi nomi come Youssun D’Ur, Jack Tama che collabora con Anna Oxa, gli Acusticando, Giovanni Imparato grande nome che partito dalla musica napoletana oggi fa parte della World Music Mondiale, il M° Ciccio Capasso che ormai collabora attivamente con trasmissioni televisive sul satellite tra cui Diario di Viaggio su Marcopolo.
Assente il Presidente della Regione Puglia, Dott. Vendola, che impegnato nella capitale su altri fronti, ha mandato un telegramma esprimendo tutta le sua approvazione per la manifestazione e per gli obiettivi che persegue.
La D.ssa Silvia Godelli, Ass. al Turismo, che patrocina la manifestazione, ha inviato una lettera con la quale ha elogiato l’iniziativa. 
Giunto anche un telegramma dal Ministro dell’Agricoltura  Galan, anch’esso invitato, che pur non essendo presente ha elogiato i contenuti della manifestazione e spronato l’organizzazione ad andare avanti .
A rappresentare la Regione Puglia il Dott. Antonio Frattaruolo che è stato il primo a credere al progetto di Mangano e dell’Ass. La Bella Cumpagnie, perché progetto che abbraccia tanti aspetti da valorizzare della nostra regione. Frattaruolo ha anche chiarito alla stampa l’unicità del nostro patrimonio forestale, ed in particolare della nostra Foresta Umbra che per la sua biodiversità è una delle più ricche foreste d’Europa, e quindi la delicatezza del paesaggio, e come già da tre anni la manifestazione Umbra Forest Folk, abbia contribuito ad arricchire e non deturpare il patrimonio forestale, grazie anche alla collaborazione del Corpo Forestale dello Stato.
Grande l’emozione per Michele Mangano nel riscontrare tale interesse sia dalle istituzioni ma anche e soprattutto dalla stampa, che si è detto spronato ancora di più ad andare avanti nonostante le numerosissime difficoltà incontrate, prime fra tutte quelle economiche, che quest’anno fanno sentire più che mai il proprio peso.
Afferma Mangano: “Guardando il manifesto e leggendo i patrocini vari si potrebbe pensare che molti siano i fondi messi a disposizione della nostra manifestazione, ma io posso affermare che per lo più si tratta di collaborazioni e non di contributi, ma questo per me va anche bene , perché comprendo benissimo che viviamo in un momento di crisi profonda e quindi come tutti anche noi stringiamo i denti e nonostante tutto punteremo sempre sulla qualità. Volevamo un nome importante ma opteremo invece per artisti di grande qualità che spesso non hanno nomi altisonanti, ma che in qualità superano i “grandi nomi”.  Posso  quindi affermare che possiamo andare avanti oggi, con la crisi che avanza solo grazie agli amici, e mi riferisco agli artisti e collaboratori che credono in questo progetto e che quindi partecipano alla nostra manifestazione con solo rimborsi per spese vive e questo per noi non è poco, perché ci consente di far crescere ancora questo progetto e allo stesso tempo ci rende fieri del valore dell’amicizia che da sempre il sottoscritto coltiva con tutti gli artisti che collaborano con La Bella Cumpagnie”
Ma ricordiamo quali sono gli obiettivi già raggiunti dalla manifestazione:
–    Punto di massima importanza e che si è creato un rapporto di grande rispetto nei confronti dell’ambiente da parte del pubblico, che ha ben compreso l’importanza del rispetto per il verde e gli alberi , consentendo così di creare una comunione perfetta tra la tradizione e l’ambiente; gente che danzava, altra che in piccole tende assisteva agli spettacoli, bambini che correvano nel prato, mangiando bruschette, assaporando il miele e i cibi naturali  offerti dagli espositori di COLDIRETTI;
–    Si è lanciato un forte messaggio di civiltà, che partendo dal palco, ha raggiunto fortemente il pubblico, che si è dimostrato rispettoso verso l’ambiente e quindi a dimostrazione di come l’artista stesso debba essere e in questo caso sia stato veicolo educativo nei confronti del pubblico;
–    Si è riusciti a convogliare nuovamente verso la Foresta la famiglia, con nonni e bambini, coinvolgendoli in attività salutari, perché svolte in ambiente ricco e puro, grazie allo svolgersi di tutte le attività a partire dal primo pomeriggio;
–    Si è creata l’unione ideale tra gastronomia, musica, danza e folclore, unione rappresentativa del nostro territorio al 100%, e tutto ciò grazie all’intervento nella manifestazione della COLDIRETTI con la Campagna Amica.
–    Si è rivitalizzata la tradizione della festa della Foresta Umbra e quindi recuperata una tradizione cara a noi Garganici, la cui ultima realizzazione risale agli anni ‘70; i partecipanti hanno molto gradito il suo recupero, dimostrazione che la gente è proiettata verso il futuro ma ama conservare sempre un forte legame col passato. 
L’evento che ricordiamo si terrà il 17 e 18 Luglio 2010, presso la Foresta Umbra – Gargano,  sarà in collaborazione con :

–    Regione Puglia – Ass. Servizio Foreste e Ass. al Turismo- Viaggiare in Puglia;
–    Provincia di Foggia – Ass. alla Cultura e Ass. all’Ambiente;
–    Parco Nazionale del Gargano
–    Comune di Monte Sant’Angelo
–    Camera del Commercio di Foggia
–    Comune di Vico del Gargano
–    Coldiretti di Foggia
–    APT di Bari
–    FAI di Foggia
–    BCC di San Giovanni Rotondo
–    Corpo Forestale dello Stato.
——–
Segreteria organizzativa  tel. 349.6953448 – 339.8535951 – 340.1050985 – fax 0884.551323   
Inoltre è in allestimento il sito dell’evento: www.umbraforestfolk.com .
email  manganomichele@email.it oppure labellacumpagniefolk@libero.it
.

                                Ufficio stampa
                                       Umbra Forest Folk 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright