The news is by your side.

Uniti per Peschici/ “Si confonde la “sete di potere” con il senso di responsabilità”

26

 Il Gruppo Consiliare “Uniti per Peschici”, nella persona del Capogruppo, Avv. Giuseppe FALCONE, esprime serie perplessità dopo l’articolo pubblicato dal sindaco Vecera e dopo il manifesto affisso in Peschici nei giorni scorsi. Sembra che l’attuale situazione in cui versa Peschici è dovuta a colpa dell’opposizione, si confonde la “sete di potere” con il senso di responsabilità e di dovere verso il Paese.
Il sindaco Vecera sulla Gazzetta del Mezzogiorno dice che non ci sono riferimenti di natura politica-amministrativa nell’operato dell’opposizione. E il disavanzo di oltre un milione di euro? E i gravi ritardi nei pagamenti degli stipendi dei dipendenti comunali? E le preoccupanti difficoltà nell’effettuare pagamenti a fornitori e a imprese del Comune? E l’assenza totale di programmazione? Non sono questi rilievi politici?
Specifichi pubblicamente il sindaco la natura degli interessi di cui parla e chi sono i soggetti portatori di tali interessi, non spari nel mucchio. Non può “sparare nel mucchio” chi ricopre una carica così importante in una Comunità così importante.
Visto che lo stesso PD parla di professionisti, rendiamo pubbliche le parcelle di tutti i professionisti (geometri, architetti, avvocati, ecc.) pagate dal Comune di Peschici così i cittadini saranno messi in grado di giudicare chi è veramente portatore di interessi privati (chi scrive certamente non lo è).
Si rendano disponibili il sindaco e l’amministrazione al confronto pubblico. Altrimenti, per preciso dovere istituzionale, tacciano e chiedano scusa ai cittadini se non sono in grado di rispondere.
Chi scrive ci ha sempre rimesso di tasca propria per la tutela degli interessi pubblici, altro che interessi privati. Sfido chiunque a dimostrare il contrario.
Del bilancio da approvare ancora non sappiamo nulla.
Il Responsabile del Servizio Economico-Finanziario, Dott.ssa Filippa NAPOLEONE, in molte occasioni ha espresso parere negativo sulle delibere dell’amministrazione attuale, evidenziando la cattiva gestione dell’amministrazione ed i numerosi sperperi di denaro pubblico. Non a caso si sente dire che la Dott.ssa NAPOLEONE sta per essere rimossa dal suo incarico! Forse perché dice il giusto? In peschiciano si dice che con l’accetta degli altri si tagliano le pietre!
E per eliminare la disoccupazione (oggi aumentata notevolmente) cosa hanno fatto gli amministratori?
La nostra opposizione sinora è sempre stata costruttiva, però non siamo stati mai messi in condizione di operare.
Molti amministratori hanno situazioni di conflitti di interessi insormontabili, non le abbiamo certamente noi.
Non si rispettano neppure i morti, il cimitero è sempre aperto, anche di notte.
Forse si preferisce una minoranza “appiattita”? Forse sarebbe meno “interessata”?
Noi il verdetto popolare l’abbiamo accettato, ma molti di quelli che hanno votato l’attuale maggioranza (e non solo loro) non l’accettano.
Siamo stati accusati di essere la peggiore opposizione mai vista a Peschici. Ci fa onore ciò, vuol dire che c’è un’opposizione seria alla politica inesistente, insussistente ed incapace della maggioranza.
Si parla di nostre cattiverie, addirittura il sindaco ci addita di ostracismo. Probabilmente queste parole il sindaco dovrebbe rivolgerle a se stesso…
Non dipende dall’opposizione la diffusione del malessere, chi scrive non è abituato per indole a diffondere notizie false e tendenziose.
“Di tutto di più” è stato promesso alla gente in campagna elettorale. Adesso gli amministratori mantengano le promesse.
I cittadini non vogliono più l’attuale maggioranza perché le promesse non vengono mantenute… Parole…parole…parole…soltanto parole…

IL CAPOGRUPPO DEL GRUPPO CONSILIARE DI OPPOSIZIONE
“UNITI PER PESCHICI”
Avv. Giuseppe FALCONE


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright