The news is by your side.

Medici Consultori è bufera. Scontro sullo stop della giunta regionale

35

Arriva anche a Roma la polemica sulla delibera regionale che riorganizza i consultori pugliesi. Dissensi nel Pdl accusa il presidente della Regione Nichi Vendola di voler trasformare le strutture in «abortifici» e di violare la legge 194. Gli assessori alla Sanità Tommaso Fiore e ai Servizi sociali Elena Gentile difendono la delibera che porta la loro firma: «Nasce per contrastare la privatizzazione delle interruzioni di gravidanza (in Puglia solo l’11% avviene in una struttura pubblica). Potenzia il sistema dei consultori e il percorso nascita, inserendo, con concorso pubblico, ginecologi e ostetriche non obiettori. Per gli antiabortisti, invece, stabilisce un progressivo riposizionamento. Non si discriminano i medici obiettori. Si tutelano i diritti delle donne». Di altro avviso l’Associazione medici cattolici che ha impugnato il provvedimento davanti al Tar di Bari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright