The news is by your side.

Regione/ E’ il giorno delle commissioni. 4 le presidenze foggiane certe

26

La maratona è partita questa mattina alle 9.30 per concludersi, stando al calendario stilato dal presidente Introna, intorno alle 13.00. Ma i tempi difficilmente saranno rispettati. Al via a Bari l’insediamento delle 7 commissioni consiliari permanenti. Bilancio e programmazione, Affari generali e Personale, Sanità, Sviluppo Economico, Ambiente, Lavoro e Formazione Professione e Affari istituzionali.  In corso gli ultimi giri di trattative tanto nella maggioranza quanto nell’opposizione su presidenze e vicepresidenze. Lo schema di accordo col presidente Vendola prevede 3 al Pd e una ciascuno, di presidenza, agli altri partiti di maggioranza, Italia dei Valori, Puglia Per Vendola e Sinistra Ecologia e Libertà. Mentre la settima all’opposizione. Su questa e sul presunto accordo Udc.-Vendola per affidarne le presidenza al foggiano Giannicola De Legnarsi Pdl, Puglia Prima di Tutto e I Pugliesi promettono battaglia, rivendicando il ruolo di opposizione tanto e forse più dell’Udc. Probabile un rinvio per l’insediamento dell’organo consiliare. Oltre all’esponente centrista i foggiani che guadagnano lo status di presidente di commissioni sono i democratici Dino Marino (alla Sanità) e Franco ognissanti (alla formazione e lavoro), Arcangelo Sannicandro in quota SEL che presiederà la prima commissione bilancio. Ma da 4 si potrebbe passare a 5 presidenze per la Capitanata, perché sono in corso proprio in queste ore trattative per portare Anna Nuzziello, la Puglia per Vendola, alla guida degli Affari generali. Seconda opzione per la consigliera foggiana la vicepresidenza della quinta formazione e lavoro. Mentre il braccio di ferro tra SEL e Italia dei Valori (Pino Lonigro avrebbe voluto guidare la 4 commissione sviluppo economico data invece all’Italia dei Valori) si conclude con il conferimento a quest’ultimo dell’incarico di vicepresidente. Affiancato con tutta probabilità da Giandiego Gatta. Ma l’opposizione –fa sapere- prenderà le sue decisioni "speculari ai movimenti della maggioranza".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright