The news is by your side.

Un progetto per il turismo escursionistico ad Apricena

10

E’ solo il primo dei progetti che il Comune di Apricena ha candidato a finanziamento nell’ambito del FESR Puglia 2007-2013. Iniziative che la Giunta guidata dal sindaco Vito Zuccarino ha fermamente voluto realizzare per qualificare e differenziare l’offerta turistica e per destagionalizzarla attirando i flussi verso le aree interne, valorizzandole dal punto di vista turistico e naturalistico-archeologico.  Sarà possibile osservare peculiarità naturalistiche e paesaggistiche per lo più sconosciute, incoraggiando nel contempo anche attività economiche di tipo ricettivo. Il primo progetto, dell’importo di 300mila euro, è stato già ammesso a finanziamento (uno degli undici finanziati in tutta la Regione e risultato secondo nella graduatoria generale) e prevede il ripristino e la valorizzazione di antiche mulattiere con itinerari escursionistici che partendo dalla "Casa del Parco", ex stazione delle Ferrovie del Gargano, oggi trasformata in struttura ricettiva e informativa del Parco Nazionale del Gargano, collegano la stessa alla Croce del Terzo Millennio, Castel Pagano e Dolina Pozzatina, oltre a due tipiche masserie del territorio. Il sentiero sarà attrezzato con segnaletica, aree di sosta, passerelle per disabili, punti panoramici e staccionate. «Si tratta di progetti – spiega Zuccarino – ideati congiuntamente dall’Ufficio tecnico comunale e dal Settore forestale del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, ente che ci ha assicurato un’elevatissima qualità progettuale, già premiata con il finanziamento del progetto di sentieristica, oltre a quelli già finanziati negli anni scorsi e già realizzati, per una sempre maggiore valorizzazione del nostro pregevole territorio».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright