The news is by your side.

Costituito a S. Marco in Lamis Comitato cittadino per il 150° anniversario dell’Unita d’Italia

11

Il sindaco del Comune di S. Marco in Lasmis, avv. Michelangelo Lombardi, ha presenziato all’inizio dei lavori del comitato cittadino, costituito per la realizzazione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Nella prima riunione, svoltasi a Palazzo Badiale, erano presenti numerose associazioni e rappresentanti del mondo del volontariato e dell’associazionismo. Il sindaco ha ricordato le motivazioni alla base della scelta dell’amministrazione comunale di coinvolgere tutta la popolazione sammarchese nei festeggiamenti per l’Unificazione italiana, «secondo lo spirito già evidenziato dal Capo dello Stato e nella consapevolezza di condividere valori che appartengono a tutti i sammarchesi, a prescindere dalla loro collocazione politica, credo religioso e professione», ha ricordato il primo cittadino.
Al saluto del sindaco è seguito l’intervento del vicesindaco, avv. Antonio Turco, che ha illustrato le iniziative che l’amministrazione comunale intende intraprendere per la ricorrenza. «Abbiamo già individuato alcune iniziative, ma vogliamo raggiungere l’obiettivo di coinvolgere tutti i sammarchesi, tutti gli studenti, tutte le associazioni e tutti i rappresentanti politici per rendere veramente speciali gli appuntamenti che realizzeremo nella nostra città».
I festeggiamenti per l’Unità d’Italia avranno un prologo già dal prossimo 19 agosto, quando la città di San Marco in Lamis ricorderà la figura di Marco Centola, giudice regio a Melito di Porto Salvo, che il 19 agosto 1860 accolse i garibaldini sbarcati dalla Sicilia e intrattenne un lungo colloquio con Giuseppe Garibaldi. Episodio raccontato nel suo diario, pubblicato dal prof. Tommaso Nardella.
Proprio il prof. Nardella è stato indicato, all’unanimità dei presenti, quale presidente onorario del comitato cittadino.
«Nei prossimi giorni daremo corso alla richiesta di gemellaggio con la città calabrese di Melito Porto Salvo, così da ricordare non solo la figura di Marco Centola, ma anche evidenziare lo spirito unitario che sarà alla base dell’azione del comitato nell’ambito dei programmi per l’anniversario dell’Unità d’Italia. A riguardo – continua il vicesindaco Turco – sottolineo che San Marco in Lamis è la prima città della Provincia di Foggia ad aver costituito un comitato cittadino per i festeggiamenti dell’Unità d’Italia».
A coordinare i lavori del comitato sarà il dr. Maurizio Tardio. Tutti i partecipanti al comitato presteranno la loro opera e daranno il loro contributo di idee e progetti a titolo gratuito.
Presto sarà attivo un indirizzo web relativo alle manifestazioni sammarchesi, mentre è già attivo account di posta elettronica comitatosml150@gmail.com a cui fare riferimento per inviare suggerimenti, idee, progetti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Intanto, sul portali cittadini www.comune.sanmarcoinlamis.fg.it e www.sanmarcoinlamis.eu si potranno trovare tutte le notizie relative ai lavori in corso del comitato cittadino.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright