The news is by your side.

Formazione professionale : Provincia presenta il Piano Formativo 2010

7

Il Piano Formativo elaborato dall’Amministrazione provinciale per l’annualità 2010 rappresenta la meta di un percorso che abbiamo intrapreso da tempo e che ha visto la Provincia di Foggia in un ruolo di leadership – politica e amministrativa – apprezzato e riconosciuto anche in sede regionale. Non è un caso, infatti, se la nostra è stata la prima Amministrazione provinciale della Puglia ad ottenere la quota parte di finanziamento destinato al 2010.  Un risultato importante, che qualifica la nostra attività di governo e testimonia l’attenzione per i bisogni del nostro sistema occupazionale. Abbiamo sviluppato gli obiettivi e le azioni operative attraverso cui cercheremo di contribuire al rilancio dell’economia e dell’occupazione del nostro territorio, Ci apprestiamo, dunque, a cimentarci con fiducia nell’ambiziosa sfida di rimettere in moto la nostra economia in un momento di grande crisi" Così il presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe ha commentato il Piano Formatio 2010 presentato questa mattina presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana. "Proseguiamo, quindi, nel percorso di politiche virtuose nel campo della formazione – ha evidenziato l’assessore provinciale alla Formazione professionale Leonardo Lallo – che già per le annualità 2008 e 2009 ci ha visti impegnare in bandi ben 13 milioni di euro su circa 22 messi a disposizione dalla Regione Puglia e ci apprestiamo ad utilizzare i restanti 7 milioni in ulteriori nuovi bandi entro il prossimo 31 dicembre. Per quanto concerne il Piano Formativo 2010 avremo a disposizione circa 10 milioni di euro da impegnare in progettualità entro il 31 dicembre 2011. Siamo certi di poter continuare ad ottenere risultati lusinghieri nell’ottica della formazione professionale grazie anche alla proficua sinergia che si è venuta a creare tra istituzioni, sindacati e associazioni di categoria. Sarà inoltre necessario – ha concluso l’assessore Lallo – grazie al trasferimento delle deleghe in materia da parte della Regione Puglia, implementare politiche di controllo e di selezione accurata delle progettualità e dei soggetti attuatori per raggiungere il risultato di proposte formative di qualità e realmente incisive". Il Piano Formativo 2010, illustrato dalla dirigente del settore Formazione professionale della Provincia di Foggia Luisa Maraschiello, prevede quattro assi di intervento, con particolare attenzione alle donne, ai giovani diplomati e laureati, alle persone con basso titolo di studio, agli over 45, alle imprese interessate ad innovare metodi di gestione e produzione e che intendono potenziare il loro posizionamento strategico nel sistema produttivo. Nello specifico l’asse dell’adattabilità, con uno stanziamento finanziario di 687.241 euro, finanzierà corsi di alta specializzazione nel settore delle energie rinnovabili e della gestione integrata Qualità, Sicurezza e Ambiente nelle imprese; servizi in favore delle imprese che vogliono innovarsi; interventi di formazione, qualificazione, specializzazione delle competenze professionali degli operatori privati presenti nei settori dei beni e attività culturali ed ambientali; industria e servizi; tutela delle acque e risparmio idrico; gestione dei rifiuti e bonifiche. Le risorse disponibili, per questo Asse, comprendendo anche le risorse per azioni residue del Piano 2008-2009, ammontano ad oltre un milione e settecentomila euro. L’asse dell’occupabilità, finanziato con 3.524.310 euro, interviene per sostenere l’inserimento e il reinserimento lavorativo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità; per affermare le pari opportunità di accesso e di carriera delle donne; per migliorare le competenze e le professionalità dei disoccupati di lunga durata, di persone con basso titolo di studio, degli over 45; per la qualificazione dei giovani con l’offerta di azioni integrate. In sintesi, esperienze di lavoro, facilitazioni alle imprese per creare nuovi posti di lavoro, un sistema di incentivi mirato al sostegno della creazione di impresa e di lavoro autonomo, indagini di mercato finalizzate alla definizione di un quadro conoscitivo aggiornato e completo dei fabbisogni occupazionali nel settore dell’agroalimentare, del turismo e della ricettività e nell’ambito delle ICT applicate ai processi produttivi, sono le azioni previste nella nostra programmazione. Nel dettaglio grande rilievo viene dato allo strumento dei tirocini. Ne vengono finanziati ben 174; i percorsi formativi previsti sono generalmente finalizzati alla creazione di impresa o integrati con aiuti alle imprese per nuove assunzioni oppure con incentivi per la nascita di nuove attività. L’asse del capitale umano, finanziato con 5.463.600 euro, prevede azioni di prevenzione della dispersione scolastica attraverso interventi finalizzati a migliorare la funzione di inclusione sociale del sistema scolastico. L’azione principale che metteremo in campo per quest’asse e che impegnerà oltre tre milioni di euro è rappresentata da corsi di formazione nell’ambito IFTS (Istruzione e formazione tecnica superiore). Si tratta di corsi post diploma finalizzati a formare figure professionali nei settori più significativi e innovativi dell’economia provinciale. Il percorso didattico dei corsi IFTS p! revede il coinvolgimento dei soggetti dell’istruzione e della formazione con le imprese e le associazioni di categoria. L’ultimo asse, quello dell’assistenza tecnica finanziato con 157.00 euro, prevede azioni di rafforzamento delle risorse tecniche e delle dotazioni di personale coinvolto nella programmazione, gestione, sorveglianza e monitoraggio del PO. Per ulteriori e dettagliate informazioni sul Piano Formativo 2010 è possibile consultare il sito www.formazione.provincia.foggia.it nella sezione dedicata ai documenti di programmazione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright