The news is by your side.

A Monte Sant’Angelo/“Bentornato Paisà”: una settimana di eventi dedicata agli emigranti

8

Parte il progetto “Bentornato Paisà”, dedicato ai tanti emigranti che negli anni hanno lasciato il nostro paese; in programma un dibattito, uno spettacolo teatrale, un premio, una rassegna e un festival. Il tutto è organizzato e promosso dall’Amministrazione Comunale di concerto con le associazioni Legambiente, Arci nuova gestione, Obiettivo Gargano e finanziato dall’Assessorato alla Solidarietà della Regione Puglia, nell’ambito dei progetti Pugliesi nel mondo. Le sinergie e la buona progettazione tra amministrazione comunale e le associazioni Legambiente, Arci e Obiettivo Gargano di Monte Sant’Angelo hanno prodotto degli ottimi frutti.
Tanti sono gli eventi che caratterizzeranno la settimana dell’emigrante: un dibattito e uno spettacolo teatrale (30 luglio) curato da Legambiente, la seconda edizione del Premio “Peppino Principe” (2 agosto) curato dall’amministrazione comunale e Biagio Ciuffreda dell’Associazione culturale “Fisa Club di Peppino Principe”, il festival “Storie di Musica Popolare” (3 e 4 agosto) curato dall’Associazione culturale “Obiettivo Gargano” e la quindicesima edizione della rassegna rock “Torre dei Giganti” (5 e 7 agosto) curata dall’Arci nuova gestione.
Legambiente ha curato un dibattito e uno spettacolo teatrale. “Le migranti a Nord e a Sud di Lampedusa”, a cui sono intervenute, tra le altre, l’artista Saba Anglana e Silvia Bazzocchi, sostenitrice della campagna “Cipsi” per il premio nobel per la pace 2011 alle donne africane, e lo spettacolo teatrale di Andrea Cosentino, “Telemomò live, il racconto dei nuovi emigranti” hanno aperto ufficialmente la settimana dell’emigrante a Monte Sant’Angelo.
L’amministrazione comunale di Monte Sant’Angelo, in collaborazione con Biagio Ciuffreda dell’Associazione culturale “Fisa Club di Peppino Principe”, darà vita alla seconda edizione del Premio dedicato all’Oscar Mondiale della Fisarmonica Peppino Principe, nato a Monte Sant’Angelo. La manifestazione si terrà lunedì 2 agosto in piazza Duca D’Aosta (inizio ore 21.00).
Il 3 agosto parte il Festival “Storie di Musica Popolare”, organizzato dall’Associazione culturale “Obiettivo Gargano”, giunto alla sua quarta edizione. Location del festival sarà largo Tre Ottoni, nel centro storico di Monte Sant’Angelo.
Lunedì 5 e mercoledì 7 sarà la rassegna rock “Torre dei Giganti”, dell’Arci nuova gestione, a chiudere la settimana dell’emigrante. Una rassegna che, dal 1980, costituisce un momento di aggregazione tra giovani e non; la manifestazione come da tradizione riesce ad aggregare giovani emigrati che approfittano dell’occasione per riproporre i loro gruppi storici frantumati dall’emigrazione dovuta al precariato.

“Inoltre, venerdì 6 agosto, in largo tre ottoni, l’amministrazione comunale ricorda il poeta di Monte Sant’Angelo e del Gargano: Giovanni de Cristofaro. Per l’occasione sarà presentata una produzione originale curata ed elaborata dal Maestro concittadino Antonio Falcone che presenterà alcune poesie del poeta, armonizzate per orchestra e coro. Il Maestro dirigerà un orchestra di 12 elementi, provenienti dal Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, e voci miste. I testi saranno declamati dalla voce di Matteo Gabriele. Abbiamo approfittato di questa prima edizione di “Bentornato Paisà” per rivisitare, attraverso un ciclo di manifestazioni ed eventi, la vita e le opere di concittadini che hanno dato lustro alla nostra Città”, dichiara Giovanni Granatiero, Assessore alla Cultura di Monte Sant’Angelo.
“L’amministrazione è soddisfatta di questa iniziativa. Quando si lavora insieme per costruire questi eventi i risultati sono senz’altro da considerarsi positivi e quindi a vantaggio dell’intera città” dichiara Antonio Mazzamurro, Assessore al Turismo e rapporto con le associazioni della Città di Monte Sant’Angelo, che aggiunge: “Lo scopo di tutti è presentare la città sotto una veste diversa, più omogenea, dinamica e coesa. Inoltre, l’amministrazione, nella serata del 4 agosto, in collaborazione con l’associazione Obiettivo Gargano, presenterà per la prima volta una sagra di prodotti tipici della nostra città, quali sono il pane, l’olio,la  capra garganica e le ostie ripiene. La sagra vedrà la partecipazione di vari operatori che hanno già aderito e sarà itinerante per il centro storico (Largo Dauno, largo Tomba di Rotary, piazza San Francesco e largo Tre Ottoni).

Ufficio Stampa progetto “Bentornato Paisà”
Pasquale Gatta
redazione@ildiariomontanaro.it – mobile: 349.4038929


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright