The news is by your side.

Rapina a ‘Pugnochiuso’: bottino da 60 mila euro

70

Rapina lampo questa mattina all’interno del centro vacanze "Pugnochiuso". Ingente il bottino del colpo che ha fruttato circa 60 mila euro. Verso le 11.30 due persone, entrambe completamente travisate e armate rispettivamente di fucile e pistola, hanno fatto irruzione nella direzione amministrativa situata all’interno dell’Hotel Faro.

Con le armi in pugno hanno minacciato i dipendenti, costringendoli a farsi consegnare quanto contenuto nelle casse: circa 60 mila euro. I due, stando a quanto raccolto fino a questo momento dai carabinieri, chiamati a far chiarezza sulla dinamica della rapina, sono giunti presso il centro turistico sfruttando un tratturo adiacente alla struttura, ignorando totalmente l’accesso principale. Poi dopo il colpo sono fuggiti a bordo di una Passat prendendo direzione Vignanotica. I due, secondo quanto riferito dai dipendenti dell’albergo, avevano un marcato accento locale. Per i presenti solo tanto spavento, fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sono in corso indagini per risalire all’identità dei due autori.

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright