The news is by your side.

Vieste/ Giuffreda (Sel): ” il Pdl in fibrillazione! “

6

L’astensione dell’Assessore Devita e del capogruppo del Pdl Pecorelli su un argomento trattato nel consiglio comunale del 30 luglio è sembrato un fatto normale.

Così non è! La vicenda mette in evidenza un malessere interno al Pdl che ha origini lontane e non si sa dove approderà. È in atto uno scontro tra due anime, spesso in conflitto tra loro, che non si riesce più a nascondere. L’evidente protagonismo di alcuni componenti la Giunta ( che, sempre più di frequente, con i loro comportamenti mettono in imbarazzo la compagine amministrativa) non è più tollerata dagli stessi consiglieri di maggioranza che hanno subito con disagio e frustrazione il dominio di quella che si può definire la “cricca” esterna al consiglio che ispira il governo del “tira a campare”.
Parte da qui la netta posizione del consigliere Gino Dirodi a cui si aggiungono, seppur con toni più pacati com’è nella loro natura, i disagi manifestati da Devita e Pecorelli nell’ultimo consiglio e, nel passato, dallo stesso Presidente del Consiglio Comunale, Mascia.
Il fatto. La Regione Puglia ha concesso un finanziamento, pari al 50% dell’importo, per lavori di messa in sicurezza dell’edificio scolastico Tommaseo a condizione che la restante parte , pari a 550 mila di euro, venga messa a disposizione dal Comune.
Si sa, in periodi di ristrettezza economica è difficile reperire i fondi. Allora, che fa l’Amministrazione comunale? Decide di reperire i fondi sottraendoli dal mutuo acceso per la realizzazione dell’elisuperficie, nell’area del Pronto Soccorso. In questo modo ci obbliga a scegliere tra due priorità: perdere i finanziamenti per la messa in sicurezza della scuola o rinunciare alla realizzazione, seppur temporaneamente, dell’elisuperficie?
Non sarebbe stato più semplice e normale cercare di reperire i fondi necessari in altra direzione, per consentire di realizzare le due opere? Quale? La sterminata prateria dell’evasione sistematica di ICI e TARSU!
Antonio Giuffreda – Sinistra Ecologia Libertà – Vieste

 

 

 Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright