The news is by your side.

Carpino, 18 agosto – Esibizione di “Papi ultras” – Pino Campagna

51

Nel Cartellone dell’Estate carpinese, confermata la presenza del noto comico-cabarettista, di origini foggiane, Pino Campagna.

 

Nato a foggia il 15 ottobre del 1955, ha cominciato a vent’anni la sua carriera d’artista tra i vari teatri e cabaret d’italia, poliedrico, esuberante creativo a tratti geniale, Pino campagna è letteralmente volato con i suoi personaggi tra l’olimpo dei grandi del cabaret.

 Il Papy Ultras è un personaggio che nasce dai problemi di non-comunicazione tra genitori e figli, allargato poi alla società moderna. Il Papy Ultras usa come metodo di comunicazione, il linguaggio dei figli cioè "Lo slogheggio".

L’unico modo per farsi capire dai giovani e quindi dai figli è adeguarsi al loro linguaggio, cioè gli slogan calcistici. La vera vittima del calcio oggi come oggi è solo il genitore. Il luogo dove si consuma il tutto è un cortile di un condominio popolare. E’ un condominio la cui vita si svolge come fossimo in uno stadio, il mezzo di comunicazione tra tutti è lo slogheggio.

Il personaggio Papy Ultras non tratta nè linguaggi e nè temi di violenza.
Non essendo un personaggio aggressivo, va a stemperare quel clima di tensione che si crea in una partita. Attraverso degli slogan utilizzati dagli Ultras però con parole e finalità diverse, il tutto guarnito da una forte componente comica.

Fonte – pinocampagna.it

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright