The news is by your side.

Calcio/ UN SUCCESSO IL “MEMORIAL GIGINO CASALE”

4

A San Marco si sono dati appuntamenti gli ex giocatori della Capitanata. Oltre a Giuseppe Di Bari anche l’imitatore-zemaniano Stefano Bucci.

 

Erano in tanti gli ex giocatori del calcio
dilettantistico foggiano a San Marco in Lamis per il torneo riservato ad un
loro caro amico: Gigino Casale, scomparso prematuramente qualche anno fa.
Organizzato da Michele Mimmo (attuale allenatore del San Severo) ed da Antonio
Augello, il torneo (che ha visto la presenza dell’ex giocatore del Foggia
Calcio Giuseppe Di Bari) è stato vinto dalla squadra dell’Edilgravina del
presidente Matteo Gravina che ha battuto in finale l’azienda Gualano. Alla
squadra vincitrice è andato il trofeo messo in palio dai Fratelli Ruggieri. L’
Edilgravina, che annoverava tra le proprie fila giocatori del calibro di Angelo
Ferro, Michele Gualano, Franceco Soccio, Giulio Ianzano e Carmine Liberatore,
ha avuto la meglio su una squadra, quella dei “Gualano” composta
prevalentemente da giovani tra cui anche i due montanari Simone e Lauriola.
Miglior giocatore del torneo è stato Michele Tantaro della squadra “Gualano”,
mentre il miglior portiere è stato ancora una volta Francesco Soccio. Il premio
speciale "Gigino Casale” è andato a Carmine Liberatore. Poi il revival di
vecchie glorie ed ex giocatori tra cui Chiarella, Sansone, Ciofi, Ripoli,
Merla, Mimmo, Contessa, Fiore, De Paolis, Murani, Di Maggio, Patrone, Gaeta,
Gualano. Durante la serata sono intervenuti, oltre a Giuseppe Di Bari anche il
giornalista del Corriere dello Sport Antonio Troisi, della "Gazzetta del
Mezzogiorno, Antonio Villani e Paolo De Giovanni ex gloria del Foggia Calcio .
Tra gli ospiti anche l’imitatore Stefano Bucci che ha fatto divertire il folto
pubblico presente con i suoi irresistibili personaggi. Tra le autorità presenti
il sindaco Michelangelo Lombardi, il consigliere provinciale Michele Bonfitto,
l’assessore Michele Merla e il consigliere comunale Michele  La Porta che,
insieme alla sorella del compianto Gigino, la signora Incoronata Casale, hanno
premiato le squadre partecipanti. Tra i protagonisti del torneo anche i due
arbitri Matteo Guerrieri e Peppino Ciavarella. “Edizione riuscitissima  – dice
Michele Mimmo – con tante squadre e tanto pubblico dedicata ad un ragazzo che
non c’è più ma che continua a vivere tra le persone che gli hanno voluto bene e
che ancora gliene vorranno ancora”.
(www.spaziodilettantifoggia.it)

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright