The news is by your side.

Allarme lettini solari: aumentano il rischio di melanoma

8

Avere una tintarella bella e uniforme è il sogno di tutte le donne, che in parte  cercano di realizzare non solo al sole, bensì attraverso lampade e lettini solari. Ma saranno sicuri? Per alcuni ricercati del Melanoma Institute of Australia in collaborazione con le università di Sydney e di Melbourne, sembra proprio di no. Anzi, c’è di più: l’abbronzatura artificiale aumenta il rischio di sviluppare il melanoma del 41%.

Quest’ultimo è un tumore maligno che origina dal melanocita, cellula della cute che è preposta alla sintesi della melanina. Il melanoma può insorgere in tutti i distretti corporei in cui sono normalmente presenti i melanociti, quindi la cute ovviamente, ma anche le mucose, le meningi e l’occhio. E purtroppo oggi tale malattia è in aumento nella popolazione mondiale anche a causa dell’ uso dei lettini solari e della ricerca dell’ abbronzatura ad ogni costo, con scarsa attenzione verso la protezione della pelle. Per cercare allora di capire quanto il melanoma possa essere influenzato da cause genetiche o quanto invece dall’esposizione alle radiazioni solari, gli esperti hanno preso in esame 600 soggetti under 40 nel periodo 2001-2005, tutti affetti da questa malattia. Risultato? Il 23 % dei volontari avevano contratto il cancro durante l’utilizzo dei macchinari per l’abbronzatura. E non finisce qui: stando a  quanto pervenuto, il rischio di melanoma raddoppiava  per chi aveva iniziato ad abbronzarsi artificialmente prima dei 20 anni e per chi si è sottoposto nella vita a più di 10 sedute. Insomma, da questo studio  sembra quindi evidente quanto quei lettini solari che affascinano in tanti siano in realtà dei veri e propri nemici per la salute. E allora perché continuare ad assecondarli? Ragazzi, occhio: meglio prendere la tintarella al sole.

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright