The news is by your side.

Bari – INSIEME PER LA SICUREZZA IN MARE

8

 

LA GUARDIA COSTIERA DI BARI E LE UNITÀ CINOFILE DELLA SCUOLA ITALIANA CANI SALVATAGGIO – PUGLIA

Come è tradizione anche quest’anno è scattata puntuale l’operazione “MARE SICURO” organizzata nel periodo estivo, su tutto il territorio nazionale, dal Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, allo scopo di rendere più sicura la balneazione attraverso un’azione sinergica di sensibilizzazione, tesa ad accrescere tra l’opinione pubblica una consapevole fruizione del mare, nonché di pattugliamento delle coste.
 

Saranno circa 350 gli uomini delle Capitanerie di Porto della Puglia che a bordo di circa 50 mezzi navali, 60 mezzi terrestri ed all’interno delle sale operative continueranno ad assicurare nei giorni 14 e 15 p.v. il servizio di prevenzione ed assistenza a tutti coloro che saranno presenti sulle spiagge ed in mare.
Nell’ambito di tale attività, nel corso della mattinata di sabato 14 agosto 2010, nello specchio acqueo antistante la spiaggia barese denominata “Pane e Pomodoro”, si svolgerà un’esercitazione di soccorso, organizzata dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Bari, che vedrà l’impiego congiunto dei propri mezzi navali e di unità cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio – Puglia nata a Milano nel 1989 ed operativa anche in Puglia.
Nella circostanza, da un’unità navale della Guardia Costiera, si tufferanno due unità cinofile per cimentarsi in una complessa ed articolata operazione simulata di salvataggio di persone in pericolo di annegamento.

Sono oltre 300 le unità cinofile dislocate, a livello periferico, nei vari gruppi regionali ormai capillarmente diffusi su tutto il territorio nazionale, in grado di poter essere prontamente impiegate in attività reali di soccorso nautico.
Il brevetto di salvataggio rilasciato dalla S.I.C.S. (Scuola Italiana Cani Salvataggio) è riconosciuto dal 1995 dal Ministero dei Trasporti e della Navigazione in accordo con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e consente all’unità cinofila di accedere sulle spiagge di tutto il litorale nazionale allo scopo di integrare il servizio di salvataggio e contribuire così ad assicurare la salvaguardia della vita umana in mare.

L’attività di collaborazione tra la Guardia Costiera di Bari e la Scuola Italiana Cani Salvataggio – Puglia continuerà nella giornata di domenica 15 agosto 2010, con altre unità cinofile imbarcate sulle motovedette per l’espletamento del servizio di pattugliamento della costa barese in occasione del ferragosto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright