The news is by your side.

Vieste/ Strada dissestata, Provincia in difesa: quel tratto è della Comunità Montana

7

«La Provincia di Foggia non può intervenire sulla quella strada, poiché non è di sua competenza. Si tratta di un’arteria nella gestione della Comunità Montana del Gargano.  Da qualche anno è stato chiesto alla Regione Puglia di provincializzare la strada, ma fino a quando non arriverà la decisione da Bari, noi non possiamo fare nulla». Cosi l’assessore ai Lavori Pubblici del- la Provincia di Foggia, Domenico Farina, chiarisce la vicenda della strada che collega Vieste alla Foresta Umbra e che è stata oggetto di numerose lamentele, da parte di residenti e turisti, per le pessime condizioni in cui versa da anni: una strada di soli sei chilometri completamente immersa nel verde del Parco Nazionale del Gargano ma senza asfalto e piena di buche e di crepe. «Un po’ di tempo fa — riprende l’assessore — era stato chiesto di provincializzare quella strada e il consiglio provinciale ha dato l’assenso. Ora però siamo in attesa del sì definitivo della Regione Puglia per formalizzare il tutto». Negli anni scorsi le passate amministrazioni di Palazzo Dogana avevano effettuato degli interventi tampone, ma solo per spirito di collaborazione visto che quella strada— sebbene venga indicata come sp 89 – innesto Mattina Vieste — è di competenza della Comunità Montana del Gargano. Un problema in più, per i turisti e i residenti della zona, se si pensa che ormai le comunità montane non esistono più. «Capisco — ha aggiunto l’assessore Farina — i problemi dei residenti e dei turisti ma, al momento, non possiamo fare nulla. Appena la strada passerà sotto la nostra competenza la renderemo percorribile, eliminando tutti quei disagi». A dimostrazione dell’impegno lo stesso assessore ha ricordato che non più tardi di qualche giorno fa la giunta provinciale ha stanziato fondi per un milione e 500mila euro per alcuni interventi su numerose strade della Capitanata. Inoltre da oggi, dopo quasi un anno, è stata riaperta parzialmente e temporaneamente alla viabilità la strada provinciale 109, che collega San Severo a Lucera. Una iniziativa necessaria quest’ultima per smaltire il traffico estivo ma parziale, per consentire i lavori di ampliamento delle carreggiate in vista dell’apertura definitiva della provinciale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright