The news is by your side.

Vieste/ Un branco di cani fa cadere in una buca un turista che faceva footing

76

Voleva fare un po’ di footing sui sentieri segnati tra gli scogli, ma si è imbattuto in un branco di cani che lo ha inseguito e fatto cadere in una profonda buca.

E’ quello che è successo a un turista  in vacanza a Vieste che, l’altra sera, in compagnia di alcuni amici e al chiarore vespertino del cielo, aveva deciso di fare un corsa sulla strada di Molinella che collega poi alla torre medievale di Santa Lucia-Porticello.

Il malcapitato, che nel frattempo aveva distanziato i suoi amici, non si è accorto di alcuni cani che erano all’interno di un recinto e che lo hanno inseguito fino a farlo cadere in una buca della dismessa e antica cava del tufo, profonda circa tre metri  e che, a causa della penombra  o preso dal tentativo di allontanare le bestie, non aveva visto. A salvarlo da un urto che avrebbe potuto essere fatale, è stata la folta vegetazione che ha attutito l’impatto, per cui  il turista se l’è cavata solo con una frattura al polso destro e tanta paura.

Sul posto sono intervenuti il Veterinario della ASL Dr. Baldi e una pattuglia dei Vigili urbani alla ricerca dei cani e di un possibile proprietario, ma le ricerche – che comunque sono continuate anche oggi – non hanno fornito nessuna traccia.

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright