The news is by your side.

Domenica il Foggia a Vasto con la Lucchese

13

Il Foggia vola, vince e convince, proprio tutti, anche Zeman che per primo non si aspettava una partenza così lanciata. Fa sognare ad occhi aperti i tifosi. Con quattro vittorie su quattro nelle gare ufficiali tra Coppa Italia e campionato, e senza giocare allo Zaccheria, per le note vicende che terranno lontani i rossoneri da Foggia fino al 3 ottobre.

 Domenica, seconda di campionato, a Vasto, prima delle due gare previste a porte chiuse, contro la Lucchese. Una Lucchese da non prendere per nulla sotto gamba. I toscani all’esordio hanno superato senza penare, e sciorinando un buon calcio, il Barletta di Sciannimanico. E parola del tecnico Favarin, affronteranno il Foggia a viso aperto, giocandosela fino in fondo. Col loro sfacciato ed aggressivo 3-4-3, ben collaudato nella passata stagione, culminata con la brillante promozione diretta in Prima Divisione. Sarà sicuramente una bella partita. Che la truppa di Zeman interpreterà ovviamente a modo suo, con quella mentalità vincente acquisita in breve tempo, e soprattutto con tanta determinazione e personalità: peculiarità caratteriali che appartengono solo a chi sa perfettamente dove vuole arrivare. Con ogni probabilità il Foggia si schiererà con lo stesso undici che ha vinto a Cava. Nella Lucchese non ci saranno Lollini squalificato e Bova infortunato.

 

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright