Menu Chiudi

Il Premio Vico romanzo breve a Massimo Ubertone e Fratres a Maria F. Giovelli

Il 29 agosto a San Pietro saranno premiati anche gli altri scrittori finalisti.

 

Si terrà domenica 29 agosto 2010 a Vico del Gargano nel Complesso monumentale di San Pietro (viale San Pietro) l’Assegnazione del premio Fratres-Vico del Gargano 2010 (poesia) e del XII Premio per romanzo breve “Città di Vico d. G.”
Il programma prevede:
ore 20,30 Cerimonia di assegnazione del Premio “Fratres-Vico del Gargano” per poesia sulla “donazione” alla vincitrice Maria Francesca Giovelli di Caorso (Piacenza);
ore 21,30 Premiazione Concorso “Città di Vico del Gargano” XII edizione 2010 per romanzo breve a Massimo Ubertone (Rovigo) Con il romanzo breve “Natale in famiglia”. Saranno premiati anche il 2° classificato Vanes Ferlini di Imola (BO); Giorgio Galli di Roma; il 4° classificato Carlo Bonlamperti di Marina di Minturno (LT) e il 5° classificato Maria Lanciotti di Velletri (RM).
Presenzieranno i componenti della Giuria: Domenico Cofano, presidente, Achille Serrao, Rino Caputo, Giuseppe Massara, Michele Afferrante, Grazia D’Altilia, Vincenzo Luciani.

Dopo la serata di esordio del 26 agosto dedicata ai poeti amatoriali della MaratonaPoesia ed il reading poetico nei dialetti d’Italia del 27 agosto, il programma ischitellano della rassegna si era concluso il 28 agosto con il conferimento del Premio di poesia nei dialetti d’Italia “Ischitella-Pietro Giannone” 2010.

“L’appuntamento è ora al prossimo anno – hanno dichiarato i sindaci di Ischitella Piero Colecchia e di Vico del Gargano Luigi Damiani – Le nostre amministrazioni nonostante le note difficoltà finanziarie hanno mantenuto il loro impegno culturale con convinzione”
Gli assessori alla Cultura di Vico Piero Notarangelo e di Ischitella Anna Maria Agricola hanno ribadito l’impegno alla cooperazione culturale tra i due comuni garganici che con notevoli sacrifici e dedizione hanno sostenuto l’affermazione dei Premi letterari di Vico e di Ischitella, ormai divenuti punto di riferimento per gli scrittori e per i poeti a livello nazionale.

 

 

 

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-